Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Magliana: In piazza per chiedere decoro e rispetto del quartiere


Magliana: In piazza per chiedere decoro e rispetto del quartiere
09/10/2013, 11:54

ROMA - “Come annunciato nei giorni scorsi, domani saremo in piazza assieme ai residenti della Magliana per chiedere decoro e rispetto del nostro quartiere. Diciamo basta nomadi, basta degrado, basta carrelli e rovistaggio, basta discariche fonderie abusive sugli argini del Tevere, basta prepotenze subite da donne, anziani e commercianti, basta angherie vero i ciclisti. Vogliamo destinazione delle aree abbandonate, sgomberi e pattugliamenti, vogliamo il rispetto dell’art. 633 del Codice Penale da parte delle Istituzioni: chiunque invade arbitrariamente terreni o edifici altrui, pubblici o privati, al fine di occuparli o di trarne altrimenti profitto, è punito, a querela della persona offesa, con la reclusione fino a due anni o con la multa da euro 103 a euro 1.032 e invece i nomadi continuano ad occupare impunemente, sono sempre gli stessi e nessuno fa nulla.”, così annunciano in una nota i comitati Magliana Viva e Magliana senza nomadi, che hanno indetto per giovedì 10 ottobre alle ore 9,30 una manifestazione di protesta di fronte alla Vela del Mar in Via della Magliana 297.
Invitiamo tutte le forze politiche ad aderire, dalla sinistra alla destra. La nostra è una battaglia per la legalità e il decoro, che non ha colori politici e che vuole sottolineare il degrado in cui versa da anni la Magliana.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©