Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

MAHINDRA THAR CONCEPT : IL VEICOLO 4X4 A BASSO COSTO


MAHINDRA THAR CONCEPT : IL VEICOLO 4X4 A BASSO COSTO
10/11/2008, 11:11

 

Semplice, essenziale, robusto, in grado di arrivare praticamente ovunque come un vero fuoristrada. Con un design classico che fa simpatia, ma anche aperto ad un'infinita possibilità di personalizzazioni. Questo è in sintesi Mahindra Thar Concept, una rinnovata idea di veicolo 4x4 che Mahindra Europe presenterà in anteprima alla 33esima edizione del Bologna Motor Show, in programma dal 5 al 14 Dicembre prossimo, per sottoporlo al giudizio dei visitatori e degli addetti ai lavori in vista di una sua possibile produzione. Il veicolo prende nome dal Deserto del Thar o Grande Deserto Indiano, una grande ed arida regione nella parte nord-occidentale del subcontinente indiano.
 
Equipaggiato con un moderno 4 cilindri turbodiesel di 2.500 cc ad iniezione diretta common-rail con intercooler da 107 CV (79 kW), progettato dall'azienda austriaca AVL in collaborazione con la tedesca Bosch e prodotto in India, Mahindra Thar Concept si rivolge a tutti coloro che cercano un fuoristrada compatto per avvicinarsi un poco alla volta e senza grossi investimenti al mondo dei 4x4. Dopo aver acquistato questo veicolo con una spesa molto contenuta, i proprietari potranno adattarlo progressivamente alle loro personali esigenze estetiche e funzionali
 
Mahindra Europe Srlè dal 2002 importatore ufficiale dei veicoli Mahindra in Europa, dove opera tramite distributori nazionali, occupandosi dell’importazione e dell’omologazione dei pick-up e dei fuoristrada prodotti in India da Mahindra & Mahindra, nonché dell’organizzazione dell’assistenza post-vendita. Sul mercato italiano la società si occupa, oltre che dell’importazione e del post-vendita, anche della distribuzione diretta alla rete dei concessionari. La gamma, composta essenzialmente da veicoli da lavoro omologati autocarro, si è arricchita la scorsa Estate del fuoristrada Mahindra Goa SLX a 6 posti omologato autovettura.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©