Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

La scoperta di un'indagine olandese

Mai più placca sui denti: scoperto l'enzima che la provoca


Mai più placca sui denti: scoperto l'enzima che la provoca
06/12/2010, 16:12

GRONINGEN - Placca dentaria, addio. Da oggi sarà possibile avere un sorriso perfetto, grazie alla scoperta di un gruppo di ricercatori olandesi: stando ad uno studio dell’Università di Groningen la colpa del fastidioso disturbo è di un enzima che convertirebbe lo zucchero presente nei cibi in lunghe catene. Queste si attaccherebbero ai denti provocando la famosa placca. Il nome dell’ enzima è glucansucrasi, e l’effetto nocivo è dovuto ad un batterio, il Lactobacillus Reuteri, che si annida nel cavo orale e nel primo tratto digestivo. Il gruppo olandese ha osservato la struttura dell'enzima della placca in tre dimensioni grazie alla cristallografia, per individuare eventuali inibitori del suo funzionamento:  “Finora la ricerca non ha dato risultati sugli inibitori” - ha detto Lubbert Dijkhuizen, uno degli autori dello studio – “poiché quelli studiati inibivano sia l'enzima glucansucrase che l'enzima digestivo amilasi, presente nella saliva e necessario per degradare l'amido”.
Una volta individuata la responsabilità, per sconfiggere la placca basterà ideare una sostanza in grado di bloccare l’enzima ed aggiungerla ai comuni dentifrici in commercio. Et voilà, la ricetta per avere una bocca da star è pronta.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©