Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Tempesta nel golfo di Napoli

Maltempo: situazione critica in Campania, Liguria e Sicilia

Cinquanta persone evacuate a La Spezia

Maltempo: situazione critica in Campania, Liguria e Sicilia
31/10/2012, 16:46

Piogge intense e venti forti contribuiranno in serata a creare, in molte regioni d'Italia, un clima tetro che ben si sposa con la tradizione anglosassone della notte di Hallooween. La situazione dovrebbe peggiorare con il passare delle ore: forte maltempo, con nubifragi su Triveneto, Emilia, basso Lazio, Campania, Calabria Ionica, poi il Salento nella notte. Molto colpite dovrebbero essere, assieme alla Campania, le province di Frosinone e Latina.

La Protezione civile della Liguria ha prorogato lo stato di allerta meteo di livello 1 fino alle 12 di domani. L'allerta, che era scattata alle 8 di questa mattina e avrebbe dovuto cessare a mezzanotte, era stata diramata ieri dalla Protezione Civile regionale in vista della nuova ondata di maltempo che si sta abbattendo sulla Liguria. A Borghetto Vara, uno dei centri dello Spezzino più colpiti dall'alluvione del 25 ottobre 2011, sono state precauzionalmente evacuate dalla proprie abitazioni una cinquantina di persone.

Sono isolate per le avverse condizioni meteo-marine le isole di Ischia e Procida nel Golfo di Napoli. Una violenta tempesta con forti venti da scirocco si e' abbattuta sulle due isole e sull'intero Golfo di Napoli. Tutti i collegamenti con Napoli e viceversa sono stati sospesi. Particolarmente colpita dal vento di scirocco e da una mareggiata la baia dei Maronti sul versante sud dell' isola d'Ischia. La protezione civile della Campania poco fa ha confermato lo stato di attenzione fino alle 12 di domani. Decine di chiamate ai Vigili del Fuoco per la pioggia intensa caduta a partire dalla tarda mattinata su Napoli e provincia. Circa 50 le richieste di soccorso giunte al centralino a partire dalle 12 per caduta di alberi e di pezzi di cornicione. In Via Pigna e' stato segnalato uno sprofondamento. Una squadra di vigili del fuoco sta accertando l' accaduto.

Allerta meteo, nelle prossime 24-36 ore, anche a Messina e provincia. Lo conferma la protezione civile che ha inviato un bollettino meteorologico al Comune perche' sono previsti forti temporali e possibili mareggiate. Il commissario straordinario di Palazzo Zanca, Luigi Croce, dopo un vertice alla Protezione civile ha disposto la chiusura per oggi delle scuole materne ed elementari di Badiazza e via Molino Bordonaro. Le altre scuole sono state aperte. Chiuse anche le scuole a Saponara (Me) dove nel novembre scorso c'e' stata un'alluvione che ha causato danni ingenti e la morte di tre persone. 

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©