Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Medicina Tibetana, lezione magistrale del Prof. Morbu


Medicina Tibetana, lezione magistrale del Prof. Morbu
21/08/2010, 12:08

ROMA - Lezione magistrale di Chogyal Namkhai Norbu dal titolo 'La medicina Tibetana: patrimonio dell'umanita'' sabato 11 settembre all'universita' di Bologna. L'appuntamento per l'evento, organizzato dall'Associazione per la medicina centrata sulla persona onlus in collaborazione con l'Istituto internazionale Shang Shung per gli studi tibetani, e' alle 9 nell'aula magna dell'Istituto di Anatomia umana normale, in via Irnerio 48. Chogyal Namkhai Norbu - ricorda una nota - nasce a Derghe, nel Tibet orientale, nel 1938. Da bambino viene riconosciuto come reincarnazione (tulku) del grande Maestro di Dzogchen Adzom Drugpa (1842-1924). Ancora adolescente completa il rigoroso percorso di studi tradizionale, ricevendo insegnamenti da alcuni dei piu' grandi maestri dell'epoca. Nel 1960, in seguito alla drammatica situazione sociale e politica in Tibet, riesce a trasferirsi in Italia accettando l'invito di Giuseppe Tucci, fondatore dell'Istituto italiano per il Medio ed Estremo Oriente (IsMeo), ora Istituto italiano per l'Africa e l'Oriente (IsIao). Nei primi anni sessanta lavora a Roma all'IsMeo, e, in seguito, fino al 1992, insegna Lingua e letteratura tibetana e mongola all'universita' di Napoli. Alla meta' degli anni settanta, Namkhai Norbu incomincia a dare insegnamenti Dzogchen, incontrando un crescente interesse dapprima in Italia e poi in tutto l'Occidente. Nel 1989 fonda l'Istituto Shang Shung con il compito di salvaguardare la cultura tibetana promuovendone la conoscenza e la diffusione. Ancora oggi viaggia in tutto il mondo tenendo conferenze e ritiri cui partecipano migliaia di persone. Glottologo, ricercatore di fama mondiale della civilta' dello Shang Shung e della tradizione tibetana, profondo conoscitore della medicina tibetana, Namkhai Norbu ha scritto centinaia di testi.

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©