Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

MERCATO DUE RUOTE: BUONA RIPRESA A SETTEMBRE


MERCATO  DUE RUOTE: BUONA RIPRESA A SETTEMBRE
07/10/2008, 22:10

Settembre finalmente positivo per il mercato delle 2 ruote. 44.119 sono stati infatti i mezzi pezzi venduti complessivamente, pari ad un +7,4% (oltre 3.000 in più rispetto all’anno scorso). Le immatricolazioni (>di 50cc) arrivano a 31.248 unità (+7,2%), grazie ad un deciso recupero degli scooter (superiori a 50cc) con 21.989 veicoli (+14,2%) mentre le moto, con 9.259 immatricolazioni, segnano un calo nelle vendite pari a -6,4%.

Il dato progressivo dei primi 9 mesi dell’anno, sommando immatricolato + 50cc, evidenzia 470.460 unità vendute (-5,5% rispetto allo stesso periodo del 2007). Con le immatricolazioni che si fermano a 357.862 veicoli (-5,9%), di cui 233.672 scooter (-3,7%) e 124.190 moto (-9,9%). I due scooter in foto, intanto, si contendolo la leadership del mercato italiano. In testa, per ora, il T-Max 500 con 15960 unità immatricolate che precede un agguerito SH150i di soli 4 pezzi.

Per quanto riguarda i “cinquantini”, invece, sono stati registrati 12.871 mezzi, con una crescita del +7,9% rispetto al settembre 2007. “Il dato di settembre - sottolinea Guidalberto Guidi, Presidente di Confindustria Ancma – rappresenta una boccata d’ossigeno per il mercato, che rimane in calo in termini di progressivo annuo. Restano le preoccupazioni per un clima economico generale non favorevole alle vendite dei mezzi di trasporto, anche se le 2 ruote possono contare, rispetto alle auto, su costi inferiori e minori consumi.”

 

“Continua la penetrazione nel nostro mercato dei prodotti importati low cost, che guadagnano quote a spese della produzione italiana. Speriamo che le recenti iniziative di incentivazione possano continuare a sostenere i veicoli a vocazione urbana, in funzione anticongiunturale.” concluse Guidi.

La classifica dei modelli più venduti vede le prime 8 posizioni occupate dagli scooter che consolidano i propri volumi.
Prosegue la crescita vivace degli scooter 125cc (+9,1%), che rappresentano l’entry level della categoria a livello di immatricolazioni (per guidarli è sufficiente la patente B). Ma la classe che sviluppa i maggiori volumi è quella medio-alta, da 300 fino a 500cc (+1,5%). Subiscono una perdita dei volumi di vendita le cilindrate tra i 150 e 250cc, mentre raggiunge 4.188 unità il segmento degli hyper scooter oltre 500cc (+37,5%).

Nelle moto la situazione è piuttosto critica per le cilindrate intermedie. Le 600cc si fermano a 20.005 immatricolazioni (-32,8%). Resistono le moto da 650-750cc, con 36.805 pezzi (-0,5%), mentre crescono le maxi oltre 1000cc, con 25.308 unità vendute (+3,4%). La tipologia di moto di maggior successo si rivela essere l’enduro stradale, con 27.814 modelli (+22,4%). Le naked, che rappresentano sempre il segmento centrale con 45.750 pezzi, segnano un calo a 2 cifre (-20,4%). Interessante, invece, lo sviluppo costante delle supermotard, con 8.264 unità (+6,7%). I 50cc, infine, da gennaio a settembre confermano gli stessi volumi dell’anno scorso con 112.598 (=) registrazioni.

Classifica TOP 20 Gen-Set 2008
YAMAHA TMAX 500 - SCOOTER - 15960
HONDA ITALIA SH 150 - SCOOTER - 15864
HONDA ITALIA SH300 - SCOOTER - 14902
HONDA ITALIA SH 125 - SCOOTER - 13652
PIAGGIO BEVERLY 250 - SCOOTER - 10149
YAMAHA X-MAX 250 - SCOOTER - 9121
YAMAHA X-CITY 250 - SCOOTER - 8520
SUZUKI AN 400 BURGMAN - SCOOTER - 6770
KAWASAKI Z 750 - NAKED - 6384
KYMCO AGILITY 125 R16 - SCOOTER - 6290
HONDA ITALIA HORNET 600 - NAKED - 4836
PIAGGIO LIBERTY 125 - SCOOTER - 4809
BMW R 1200 GS - ENDURO - 4646
KYMCO PEOPLE S 200 - SCOOTER - 4624
YAMAHA MAJESTY 400 - SCOOTER - 4255
HONDA XL 700 V TRANSALP - ENDURO - 4007
YAMAHA FZ6 FAZER - NAKED - 3813
PIAGGIO VESPA LX 125 - SCOOTER - 3744
PIAGGIO VESPA GTS SUPER 300- SCOOTER - 3643
HONDA SILVER WING 400 - SCOOTER - 3584

Commenta Stampa
di Fabrizio Pirone
Riproduzione riservata ©