Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Meteo, forte vento a Napoli: alberi spezzati e pali caduti -video


.

Meteo, forte vento a Napoli: alberi spezzati e pali caduti -video
02/12/2013, 10:55

NAPOLI - Ancora danni per il forte vento che si è abbattuto su Napoli e provincia. Diversi gli alberi spezzati dalla forza del vento, in alcune zone sono caduti alcuni pali senza però conseguenze per i passanti.

Una persona è rimasta lievemente ferita alla testa, nel quartiere di Scampia, lungo viale della Resistenza, forse da un pezzo di cornicione.

Numerosi interventi anche in provincia di Avellino a causa della pioggia e del forte vento. I Vigili sono anche intervenuti a Flumeri per l'esondazione del torrente Fiumarelle e ad Avellino per uno smottamento verificatosi sulla variante Est, nella zona della frazione di Bellizzi.

Ha dovuto far ricorso alle cure dei suoi colleghi dell'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore una infermiera colpita da un ramo staccatosi da un albero nel parcheggio del nosocomio. La donna ha riportato la frattura di una gamba.

E' ricoverato con prognosi riservata, invece, uno dei vigili del fuoco rimasti feriti nel Salernitano mentre operavano in prossimità della stazione di servizio della A/30, la Caserta-Salerno, tra Nocera Inferiore e Sarno. I caschi rossi stavano mettendo in sicurezza un albero quando sono stati travolti dalla caduta del fusto.

Oggi tutte le scuole della città di Caserta resteranno chiuse: lo ha deciso il sindaco Pio Del Gaudio, a causa dell'ondata di maltempo in corso.

Il mare in burrasca e le forti raffiche di grecale stanno creando disagi anche a Capri, dove i collegamenti marittimi sono fermi per cui non sono avvenuti gli approvvigionamenti giornalieri di generi alimentari, in particolare latte e verdure. Il vento che ha soffiato forte ha provocato la caduta di alberi nelle località periferiche. Le raffiche di grecale hanno mostrato anche una Piazzetta diversa dal solito, semi deserta e senza tavolini. Chiusa anche l'edicola per il mancato arrivo dei giornali.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©