Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

la showgirl limita l’utilizzo di facebook alla figlia

Michelle Hunziker via da Twitter. La figlia non la segue


Michelle Hunziker  via da Twitter. La figlia non la segue
11/04/2012, 21:04

Dopo Fiorello, anche la showgirl Michelle Hunziker va via da twitter e lo fa, con una copertina su ‘A’ con tanto di intervista dedicata al rapporto suo (e della figlia) con i social network.
"Amici! Vi voglio ringraziare di questo periodo passato insieme! Siete stati grandiosi e vi abbraccio uno ad uno tutti i miei follower! Vvb", così Michelle all'una della scorsa notte saluta tutti e - senza chiudere il suo account - decide di lasciar stare i cinguettii.
Nell'intervista ad A Michelle non si concentra sui motivi del suo abbandono, ma analizza il rapporto che i più giovani hanno con lo strumento: "A quell'età chattano con persone che li attraggono. Dicono cose incredibili. Si confidano. Tramite Facebook si parlano, iniziano un rapporto ma non hanno il coraggio di incontrarsi. Più diventa intimo il rapporto, meno vogliono conoscersi. Hanno paura del confronto vero. E si lasciano. Vivono virtualmente dei rapporti e si lasciano virtualmente. E' un argomento di cui si parla poco, ma i giovani di oggi vivono così".
La showgirl ribadisce più volte il suo concetto: "I social network possono dare assuefazione, sento di ragazzi che passano anche dieci, quindici ore al pc. Purtroppo ci si mettono anche le scuole: danno tutti i compiti al computer. Non scrivono più, non si va più a fare la ricerca in biblioteca. Poi, mentre fanno i compiti, scatta la chat. Quindi fanno tutto contemporaneamente. C'è l'amico, l'altro amico, poi c'è Skype che tengono acceso". Poi Michelle concentra il suo discorso sulla figlia Aurora Ramazzotti,  ormai 16enne: "Aurora non è assuefatta, ma è la loro vita, il loro mondo. Io invito tutti i suoi amici a casa, anche se lei non vorrebbe. Poi si diverte, escono. Ma tutti quelli che ha conosciuto via chat non li incontrerà mai. Paura del giudizio".
La Hunziker nell'intervista dice "Mia figlia usa Facebook, ma non le concedo più di un'ora al giorno". Ma mentre ieri Michelle mandava dal suo iPhone l'ultimo tweet, la figlia Aurora a sua volta twittava un autoscatto fatto per una sua amica e più in generale per i suoi 7400 follower. Una cosa più che normale a dispetto delle raccomandazioni di mamma Michelle, forse eccessivamente preoccupata.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©