Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Microsoft condannata per violazione di brevetto


Microsoft condannata per violazione di brevetto
09/04/2009, 09:04

Non cessano i guai giudiziari per la Microsoft. Oltre alle cause che ha in Europa contro chi la accusa di aver creato un monopolio (cosa che le ha fatto subire multe record dall'Antitrust europea), adesso ne ha avuta anche una per avere violato i brevetti altrui. Infatti un Tribunale del Rhode Island ha stabilito che la Microsoft dovrà risarcire 388 milioni di dollari alla Uniloc, società specializzata in sicurezza informatica, per aver violato un loro brevetto in materia di dispositivi antipirateria sui videogiochi.
Secondo un comunicato della Microsoft, invece, non c'è stata alcuna violazione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©