Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Incontri con gli esperti, letture e momenti di spettacolo

Milano Marittima, tutto pronto per il festival dell'Apparato Digerente


Milano Marittima, tutto pronto per il festival dell'Apparato Digerente
04/09/2009, 11:09


Il Comune di Cervia-Milano Marittima, località di riferimento della riviera romagnola, sarà protagonista il 19 e 20 settembre prossimi, della prima edizione del “Festival dell’Apparato Digerente”, un avvenimento d’eccezione e primo, ad oggi, di un nuovo “format” di congressi medici in grado di coinvolgere associazioni di malati, scuole e popolazione generale a diretto contatto con i medici in un clima di massima interattività.
Questo convegno scientifico metterà a fuoco tematiche sanitarie di altissimo interesse clinico e sociale: incontri con gli esperti, letture, momenti di spettacolo, premi e borse di studio in un’atmosfera di simbiosi con la manifestazione eno-gastronomica “I Sapori d’Europa – Mercato Europeo del Cibo”.  Il “format”, che nasce dall’incontro tra il professor Michele Caselli della scuola di specializzazione di Gastroenterologia dell’Università di Ferrara, ricercatore in vari campi della gastoenterologia, detentore di alcuni brevetti farmaceutici e Vincenzo Iannuzzo consulente e direttore artistico di numerosi eventi culturali di successo, lancia l'idea per un avvenimento scientifico-divulgativo di medicina con caratteristiche assolutamente innovative, interamente dedicato alle tematiche dell’apparato digerente attraverso una panoramica di totale “apertura” che intende evolversi attraverso la riproposizione annuale dell’evento.
La manifestazione si fonda sull’acquisizione e sulla ricezione di una importante richiesta d’informazione e vuole spingersi ad offrire notizie ed indicazioni dirette e non mediate, finalizzate anche a migliorare il rapporto medico-paziente: nel rapporto diretto col paziente non esiste medico che non ponga al primo posto la rimozione dell’ansia ed il perseguimento della serenità psicologica, mentre sembra che l’informazione attraverso i “media” spesso produca ansie e preoccupazioni che debbono poi essere rimosse con difficoltà negli ambulatori dei medici.
Verrà messa a disposizione del pubblico la conoscenza e l’esperienza dei maggiori opinion leaders su argomenti direciproco interesse per la collettività, per i medici, per gli esperti del settore e per gli operatori dell’informazione.
Saranno presenti tra gli altri: il professor Alessio Fasano, direttore di Pediatria all’Università di Baltimora e detentore del brevetto per il primo farmaco “speranza” destinato ai celiaci per potersi nutrire di cibi contenente glutine, i professori Antonio e Giovanni Gasbarrini, cattedratici dell’Università Cattolica ed esperti rispettivamente di probiotici, allergie ed intolleranze alimentari, i professori Vincenzo Stanghellini e Massimo Campieri, cattedratici “dell’Alma Mater” di Bologna e massimi esperti a livello nazionale ed internazionale rispettivamente di malattie da riflusso gastro-esofageo e di malattie infiammatorie croniche intestinali ed i professori Franco Bazzoli e Dino Vaira, sempre dell’Università di Bologna, tra i maggiori studiosi d’importanza nazionale e mondiale di patologie gastriche ed Helicobacter Pylori.
Un ampio spazio sarà dedicato alle tematiche dell’alimentazione e della nutrizione, anche in relazione a particolari condizioni d’interesse sociale quali l’obesità e l’anoressia riservando anche particolare attenzione a sport e nutrizione. I presidenti del congresso saranno: il professor Vittorio Alvisi Direttore della Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia dell’Università di Ferrara ed il professor Tino Casetti Primario di Gastroenterologia all’Ospedale S. Maria delle Croci di Ravenna.
I lavori di questo singolare congresso, accreditato ECM per medici di medicina generale, gastroenterologi e pediatri aperto anche al grande pubblico, avranno inizio sabato 19 settembre dalle ore 10,15 alle 19,30 presso il “Magazzino del Sale” di Cervia, in cui si parlerà: delle malattie del reflusso, epatiti virali, obesità, fame nel mondo, linee guida nutrizionali, malattie celiache, malattie infiammatorie intestinali, probiotici e calcoli della colecisti. La manifestazione proseguirà domenica 20 settembre con i gastroenterologi che incontreranno il grande pubblico; nella mattinata dalle 9,30 alle 12,30 presso il Magazzino del Sale con argomenti quali: alimentazione anticancro, la malattia ulcerosa e la diagnostica ecografica per proseguire nel pomeriggio in Piazzetta Pisacane dalle 12,30 alle 16,30 con: la sindrome dell’intestino irritabile, tutele normative di igiene degli alimenti, intolleranze alimentari, infezione da helicobacter pylori, i probiotici, l’intestino e l’organismo umano. Ritorno al Magazzino del Sale dalle 16,30 alle 18,30 con argomenti quali: le allergie e le intolleranze alimentari, alimentazione, benessere e sport e conclusione dell’evento dalle 19 al Bagno Fantini Club di Cervia per la conferenza stampa di chiusura, il lancio dei temi per l’edizione successiva e le premiazioni delle iniziative ludico-culturali.
La manifestazione sarà caratterizzata anche da interventi relativi alle arti figurative, l’estetica, la fotografia, la letteratura, la prosa, la poesia e lo sport mediante “performance”, premi e borse di studio ai migliori “progetti a tema” realizzati o promossi per l’edizione successiva.
A questo proposito verranno coinvolte scuole di ogni ordine e grado, associazioni benefiche, gruppi sportivi ed artisti di varie discipline nell’intento di evidenziare e stimolare lo stretto rapporto tra scienza, solidarietà, sport ed arte in tutte le sue forme. Verranno inoltre presentati progetti che coinvolgeranno il territorio a vari livelli, dalle scuole alle università, dai singoli individui alle famiglie, dalle cooperative di produzione alimentari alle grandi catene di distribuzione commerciale.
Il Festival è realizzato in collaborazione con il Comune di Cervia e patrocinato dall’Associazione Commercianti Albergatori Cervia, Avis Cervia, Banca Popolare di Ravenna, Centro Medico Cervia, Confesercenti Cervia, cooperativa Bagnini Cervia, Istituto Alberghiero Cervia, C.N.A. Cervia, COOP.
L’organizzazione dell’evento è affidata alla Promo Leader Service Congressi di Firenze. Info: 055 2462201.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©