Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

La cantante vuole ricordarla nel fervore del suo talento

Mina saluta Whitney Houston: Addio angelo


Mina saluta Whitney Houston: Addio angelo
16/02/2012, 20:02

La morte della cantante Whitney Houston ha colpito molti artisti che non si aspettavano che la vita della cantante dalla voce angelica si spezzasse così presto. Tanto gli artisti internazionali che l’hanno voluta omaggiare: da Lenny Kravitz ad Andrea Bocelli che le hanno dedicato due brani, arrivando ad Elisa, Laura Pausini a Giorgia che hanno seguito Whitney Houston come la loro cantante preferita. Tutti increduli di fronte alla notizia della morte della cantante perché – sebbene tutti erano a conoscenze delle sue condizioni – la speranza di vederla di nuovo in forma, libera da quegli eccessi di droga e alcool che l’hanno accompagnata per buona parte del suo cammino, non era sparita. Anche Mina, attraverso le pagine di Vanity Fair ha voluto salutare la cantante:“Addio Angelo! Se ne vanno, vogliono andarsene. Un’altra tragedia, un’altra assurdità, un’altra assenza, un altro mistero”. La cantante però non vuole sapere le cause che hanno spezzato la vita di Whitney: ” Non ho voglia di legare, un’altra volta, un grande talento musicale a storie di droga. L’equazione ‘maledetta’ che associa successo a fragilità, arte a depressione, applausi a farmaci continua a perseguitare un mondo che, solamente in apparenza, contiene solo privilegi. Mina vuole ricordarla come le è rimasta impressa nel ricordo: lunga, bellissima, brava oltre ogni misura. So poco della sua vita. E tutto della sua musica. Un angelo che canta in quel modo avrebbe meritato quello che ormai sembra un ‘premio’ irraggiungibile: una esistenza consapevole, una vita felice. L’angelo se n’è andato e ha lasciato il suo ricordo a tutti coloro che almeno una volta hanno ascoltato la sua voce, una voce che non si dimentica, una voce che non ha potuto portare via con lei! “Se ne è andata. Whitney Houston aveva ancora da vivere per sé e per noi. Ha smesso la sua vita e la sua sofferenza, e noi ci terremo caro ciò che ci ha lasciato”. 
I funerali saranno celebrati venerdì al Prudential center, dove la salma è giunta ieri notte.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©