Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

MINI goes to Santa Claus. Quarta tappa, Copenaghen – Stoccolma (658 km)


MINI goes to Santa Claus. Quarta tappa, Copenaghen – Stoccolma (658 km)
29/11/2012, 10:08

Dalla capitale danese è cominciata la quarta tappa di MINI goes to Santa Claus alla volta di Stoccolma. La Famiglia MINI è ripartita attraversando Nyhavn, l’antico porto di Copenaghen, uno dei punti centrali del turismo cittadino dove si possono trovare locali caratteristici. Per una pura coincidenza a ricordare il ruolo fondamentale che può giocare il destino nella vita, MINI si è imbattuta nel Guinness World Records Museum. MINI goes to Santa Claus sta infatti raggiungendo Rovaniemi per una prova ufficiale Guinness World Records con il tentativo di assemblare la più lunga lista di desideri che sia mai stata consegnata nella storia a Santa Claus.

La Famiglia MINI ha poi attraversato il Ponte di Oresund che, con una campata centrale di 490 metri, è il ponte più lungo d’Europa. Fu inaugurato il 1° giugno 2000 alla presenza del re di Svezia Carlo Gustavo XVI e della regina di Danimarca Margherita II. Il Ponte di Oresund è uno dei più importanti progetti infrastrutturali europei. Grazie alla sua realizzazione, la Danimarca e la Svezia sono direttamente collegate ed hanno visto aumentare notevolmente il proprio interscambio commerciale e culturale.

Il ponte arriva a Lernacken, a sud di Malmö, e si sviluppa per una lunghezza di 7.845 metri. L’altezza di 203,5 metri del pilone principale rappresenta la costruzione più alta del Paese. Insieme al ponte sul Grande Belt, assicura inoltre la comunicazione ferroviaria e autostradale tra la penisola scandinava e il continente europeo.

Una pausa a Jönköping per ritemprarsi. Jönköping è la città più popolosa della provincia di Smäländ e la decima per grandezza in Svezia. La Famiglia MINI ha quindi proseguito il suo viaggio attraverso foreste meravigliose verso Stoccolma dove è giunta in serata.

Lasciata Stoccolma, oggi la Famiglia MINI è ripartita alla volta di Umea, penultima tappa del viaggio verso Rovaniemi. Appuntamento a domani per la prossima puntata del diario di viaggio.

Il BMW Group

Il BMW Group, con i marchi BMW, MINI, Husqvarna Motorcycles e Rolls-Royce, è uno dei costruttori di automobili e motociclette di maggior successo nel mondo. Essendo un’azienda globale, il BMW Group dispone di 29 stabilimenti di produzione dislocati in 14 paesi e di una rete di vendita diffusa in più di 140 nazioni.

Il BMW Group ha raggiunto nel 2011 volumi di vendita di 1,67 milioni di automobili e oltre 113.000 motociclette nel mondo. I profitti lordi per il 2011 sono stati di 7,38 miliardi di Euro, il fatturato è stato di 68,82 miliardi di Euro. La forza lavoro del BMW Group al 31 dicembre 2011 era di circa 100.000 associati.

Il successo del BMW Group è fondato su una visione responsabile e di lungo periodo. Per questo motivo, l’azienda ha sempre adottato una filosofia fondata sulla eco-compatibilità e sulla sostenibilità all’interno dell’intera catena di valore, includendo la responsabilità sui prodotti e un chiaro impegno nell’utilizzo responsabile delle risorse. In virtù di questo impegno, negli ultimi otto anni, il BMW Group è stato riconosciuto come leader di settore nel Dow Jones Sustainability. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.