Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli


MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli
01/09/2011, 12:09

MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli. La MINI Coupé arricchisce nuovamente la varietà di modelli e contribuisce al massimo divertimento di guida nel segmento delle automobili compatte. Il quinto modello del marchio britannico simbolizza la nuova interpretazione di una vettura sportiva particolarmente compatta. Come prima automobile premium del segmento di appartenenza, la MINI Coupé trasmette il dna sportivo del marchio MINI con autenticità a un concetto automobilistico moderno.La MINI Coupé entusiasma con la massima agilità e le migliori prestazioni di guida di tutti i modelli del brand. La selezione dei motori, la taratura dell'assetto, la ripartizione dei pesi e le caratteristiche di aerodinamica sono impostati per offrire una performance ottimale. Inoltre, il concetto di vettura a due posti applicato con coerenza sia al design esterno che interno accentua anche l'indipendenza del nuovo modello. Con un cofano posteriore ad ampia apertura, un grande bagagliaio (capacità: 280 litri) con soluzione di carico passante verso l'abitacolo, la MINI Coupé svela un'eccellente versatilità nel traffico di tutti i giorni, nel trasporto di attrezzatura sportiva e per il tempo libero e nei viaggi in due.

Design: carattere indipendente nello stile inconfondibile del marchio.
La MINI Coupé è il primo modello del marchio con una scocca disegnata nel three-box-design e un bagagliaio particolarmente marcato. La sua personalità indipendente, altamente sportiva si manifesta anche nel profilo basso e nel tetto a casco dalle linee fortemente espressive. Il tetto della MINI Coupé con ampie superfici vetrate viene verniciato di serie in un colore di contrasto; come optional sono disponibili per esempio delle Sport Stripes in un disegno nuovo. L'andamento individuale delle linee della scocca riflette il tipico linguaggio formale MINI. Inoltre, una serie d'inconfondibili stilemi di design MINI segnala l'appartenenza al brand del nuovo modello.La due posti misura 3 734 millimetri (MINI Cooper Coupé: 3 728 millimetri) di lunghezza, 1 683 millimetri di larghezza e 1 384 millimetri (MINI Cooper Coupé: 1 378 millimetri) di altezza. La lunghezza esterna, la larghezza e il passo (2 467 millimetri) sono quasi identici a quelli della MINI, mentre l'altezza della carrozzeria è nettamente inferiore.All'interno, il carattere particolare della due posti viene sottolineato da geometrie ellissoidali ricavate nel cielo del tetto che ottimizzano lo spazio per la testa di guidatore e passeggero. In aggiunta, la MINI Coupé è dotata di una vaschetta posteriore portaoggetti bipartita, dalla forma tridimensionale.

Motori: massima potenza, efficienza tipica di una MINI.
Per la MINI Coupé sono disponibili i più potenti motori a benzina e diesel della gamma di motorizzazioni del marchio. La tecnologia di propulsione si basa sull'eccellente know-how nel campo dello sviluppo del BMW Group e offre una tipica combinazione MINI di erogazione lineare di potenza e di efficienza esemplare.L'arco di potenza si estende dalla MINI Coupé (90 kW/122 CV) alla MINI Cooper SD Coupé (105 kW/143 CV), alla MINI Cooper S Coupé (135 kW/184 CV) fino ai 155 kW/211 CV dello sportivo modello top di gamma MINI John Cooper Works Coupé. In alternativa al cambio manuale a sei rapporti, per i modelli MINI Cooper Coupé, MINI Cooper S Coupé e MINI Cooper SD Coupé viene offerto come optional un cambio automatico a sei rapporti.

Assetto: gokart-feeling nella sua forma più intensa.
La MINI Coupé produce il suo insuperabile gokart-feeling soprattutto grazie alla taratura particolare della tecnica dell'assetto. La tipica trazione anteriore MINI, gli ammortizzatori del tipo McPherson sull'asse anteriore, l'asse posteriore multilink, dei freni potenti e il servosterzo elettromeccanico garantiscono un'agilità entusiasmante. Come optional viene offerto anche un assetto sportivo che si distingue per una linea caratteristica degli ammortizzatori più rigida e barre stabilizzatrici più robuste. Per una taratura estremamente sportiva, orientata alla competizione, il programma di accessori include anche un assetto John Cooper Works.La MINI Coupé è equipaggiata di serie con la regolazione della stabilità di guida DSC (Dynamic Stability Control); una maggiore sicurezza sui fondi bagnati e uno stile più sportivo nella guida dinamica in curva li assicura la modalità di trazione DTC (Dynamic Traction Control) con EDLC (Electronic Differential Lock Control), a bordo di serie nella MINI John Cooper Works Coupé e fornibile come optional per tutti gli altri modelli.

Scocca e sicurezza: equilibrio ideale dei pesi, aerodinamica ottimizzata, protezione completa.
Analogamente alla tecnica di assetto, nella MINI Coupé anche l'architettura della scocca e l'equilibrio delle masse sono orientati con coerenza per offrire il massimo divertimento di guida. Delle innovative misure di protezione dei pedoni e interventi di ottimizzazione della rigidità della scocca determinano un equilibrio dei pesi leggermente spostato in avanti che influenza positivamente la trazione anteriore della MINI Coupé. Agilità e sicurezza vengono favorite anche dall'aumento della rigidità torsionale, risultante da una una serie d'interventi di rinforzo della struttura.A velocità superiori, il convogliamento del flusso dell'aria viene ottimizzato dal un parabrezza fortemente inclinato, dal profilo basso e dallo spoiler del tetto integrato e da uno spoiler posteriore attivo. Lo spoiler posteriore attivo, utilizzato per la prima volta in una MINI, è integrato nel cofano posteriore ed esce automaticamente a una velocità di 80 km/h. Lo spoiler provvede a un equilibrio aerodinamico ottimizzato tra l'asse anteriore e quello posteriore. Alla velocità massima lo spoiler posteriore attivo genera una deportanza supplementare di circa 40 chilogrammi. Inoltre, la MINI John Cooper Works Coupé è dotata di serie del kit di aerodinamica John Cooper Works.L'equipaggiamento di sicurezza di serie della MINI Coupé include airbag frontali, airbag laterali per la testa e il torace inseriti nelle fiancate esterne degli schienali dei sedili anteriori, delle cinture automatiche a tre punti con limitatori di sforzo, dei tendicintura e un indicatore avaria pneumatici.

Equipaggiamenti dal carattere premium: raffinati, innovativi, personalizzati.
La tipica varietà MINI nel programma delle vernici esterne, dei colori degli interni, delle varianti di rivestimenti dei sedili e di allestimento, così come numerosi optional specifici di ogni singolo modello, creano un'offerta unica di personalizzazione della MINI Coupé. Il carattere premium viene sottolineato dal ricco equipaggiamento di serie, che comprende per esempio la servoassistenza funzionante in dipendenza della velocità, specchietti retrovisori esterni regolabili elettricamente, Park Distance Control, sedili regolabili in altezza, impianto di climatizzazione (MINI Cooper S Coupé, MINI Cooper SD Coupé, MINI John Cooper Works Coupé), un sistema audio con CD-player in grado di riprodurre anche il formato MP3 e un connettore AUX-In. Come optional sono ordinabili le sedi dei proiettori nere, la luce allo xeno, l'Adaptive Light Control, il Comfort Access, il climatizzatore automatico, gli specchietti retrovisori esterni ed interno autoanabbaglianti, un pacchetto portaoggetti, la predisposizione del sistema di trasporto posteriore e un pacchetto John Cooper Works, così come numerosi optional esclusivi del programma MINI Yours.Unica nel segmento delle vetture compatte è l'offerta di sistemi di entertainment e di comunicazione che prevede per esempio altoparlanti HiFi Harman Kardon, la predisposizione Bluetooth per il telefono cellulare e l'interfaccia audio USB. In combinazione la radio MINI Visual Boost o con il sistema di navigazione MINI, MINI Connected mette a disposizione le funzioni webradio, la ricerca locale di Google e Google Send to Car, la ricezione di RSS newsfeed e l'utilizzo di Facebook e Twitter a bordo.

Made in England: lo stabilimento MINI di Oxford amplia la gamma di prodotti con la MINI Coupé.
La MINI Coupé sottolinea il proprio legame con la famosa storia sportiva del marchio anche attraverso le proprie origini britanniche. La nuova MINI Coupé viene prodotta nello stabilimento MINI di Oxford insieme alla MINI, alla MINI Clubman e alla MINI Cabrio. Sia lo stabilimento di assemblaggio di Oxford che lo stabilimento di presse di Swindon che la fabbrica di motori di Hams Hall, nelle vicinanze di Birmingham, diventano sempre più importanti per il BMW Group. L'avvio della produzione della MINI Coupé è legato a un ulteriore potenziamento delle capacità produttive, necessario anche in conseguenza all' ampliamento della gamma di modelli MINI. Nei prossimi tre anni il BMW Group investirà nella patria della MINI circa 500 milioni di lire sterline nel otenziamento e nella modernizzazione degli stabilimenti produttivi. Già oggi MINI è il terzo produttore di automobili della Gran Bretagna.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.
MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli
MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli
MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli
MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli
MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli
MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli
MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli
MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli
MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli
MINI presenta la prima due posti dell'attuale gamma di modelli
SONDAGGIO.

Vi piace la giunta de Magistris?

Luigi de Magistris: Sindaco Promozione della Pace; difesa e attuazione della Costituzione; cooperazioni e relazioni internazionali; grandi eventi; forum delle culture; riforma della macchina comunale; attuazione del programma e organizzazione; comunicazione e promozione dell’immagine di Napoli. Tommaso Sodano: Vice Sindaco Ambiente Ambiente; rifiuti; sviluppo sostenibile; igiene e sanità; parchi e giardini; mare; tutela degli animali. Sergio D’Angelo: Politiche sociali e politiche dell’immigrazione Politiche sociali; migranti. Luigi De Falco Urbanistica Urbanistica; edilizia pubblica e privata; antiabusivismo edilizio; condono edilizio; centro storico ed edifici storici; rapporti con l’autorità portuale; politica della casa. Antonella Di Nocera Cultura e turismo Cultura; turismo; spettacoli; biblioteche ed archivi; toponomastica. Anna Donati Mobilità e infrastrutture Mobilità; viabilità; strade; parcheggi; protezione civile; gestione delle emergenze; suolo e sottosuolo; pubblica illuminazione; impianti tecnologici; metropolitane; infrastrutture. Marco Esposito Lavoro, sviluppo, attività produttive, commercio Lavoro; sviluppo economico; commercio e mercati; produzione e servizi; ricerca e innovazione; pubblicità e affissioni; tutela dei consumatori; polizia amministrativa; formazione professionale; zone franche; artigianato; made in Naples. Alberto Lucarelli Beni comuni, informatizzazione e democrazia partecipativa Beni comuni; acqua pubblica; servizi idrici e fognature; servizi informatici; reti telematiche e telefoniche; rapporti con i comitati civici, movimenti, comunità e cittadinanza attiva; assemblee del popolo. Giuseppe Narducci Diritti, trasparenza e sicurezza Gare e contratti; coordinamento per la realizzazione di lavori e opere pubbliche; avvocatura; polizia urbana; studi e pareri; regolamenti comunali; URP; beni confiscati; racket e usura; politiche anticorruzione; contenzioso del lavoro; PON sicurezza; videosorveglianza. Annamaria Palmieri Scuola e istruzione Scuola; istruzione; asili nido; diritto alla studio; educazione alla legalità; lotta alla dispersione scolastica; attuazione dell’integrazione scolastica dei bambini diversamente abili e dei migranti; città dei bambini; progetti speciali per l’infanzia. Riccardo Realfonzo Bilancio, finanza e programmazione Bilancio; programmazione economica; fondi europei; investimenti e mutui; controllo della spesa; risorse strategiche; tributi; servizi pubblici e società partecipate in accordo con gli assessori di competenza che ne gestiranno il coordinamento funzionale. Giuseppina Tommasielli Sport, politiche giovanili, politiche familiari e pari opportunità Sport; politiche familiari e politiche giovanili; tempo libero; impianti sportivi. Bernardino Tuccillo Patrimonio e personale Patrimonio; demanio; assegnazione immobili; manutenzione immobili; conservazione e logistica uffici; decoro e arredo urbano; cimiteri; autoparchi comunali; provveditorato; economato; personale; utilizzo delle risorse umane; rapporti con le municipalità; rapporti con i sindacati; anagrafe; stato civile; servizio elettorale; protocollo; archivi; statistica; censimenti.