Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

MINI RUSHOUR 2012: fate i fenomeni!


MINI RUSHOUR 2012: fate i fenomeni!
14/05/2012, 17:05

Prima tappa e calendario delle gare. Partirà il weekend del 13 maggio 2012 dal circuito Paul Ricard di Le Castellet il primo campionato monomarca organizzato da MINI Italia con il supporto di Aci Sport. Divertente e accessibile, il MINI RUSHOUR 2012 incarna la filosofia del brand, da sempre caratterizzata da sportività e agonismo. MINI vanta un passato glorioso, grazie a successi strepitosi che le hanno permesso di scrivere un capitolo fondamentale nella storia delle competizioni in pista e nei rally. Ora MINI dà nuovo smalto alla tradizione iniziata negli anni Sessanta da John Cooper, debuttando nel mondo del racing con il suo primo campionato monomarca che già si annuncia grintoso e dinamico, in perfetto MINI style!

Il debutto sul circuito di Le Castellet avviene in una cornice unica, quella di MINI United 2012, il raduno “top of mind” della MINI Community! La splendida location del Paul Ricard rappresenta la prima tappa del monomarca italiano. Gli altri appuntamenti sono: 10 giugno, Autodromo Internazionale del Mugello – 8 luglio, Misano World Circuit – 22 luglio, Autodromo dell’Umbria Magione – 2 settembre, Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Il MINI RUSHOUR 2012 chiuderà in bellezza il 16 settembre sul circuito dell'Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga.

Per il suo primo campionato monomarca, MINI ha voluto puntare sul carattere sportivo del brand e giocare un ruolo da protagonista nello scenario motoristico italiano. Il tutto all’insegna di due caratteristiche fondamentali: l’accessibilità e il divertimento. Il MINI RUSHOUR 2012 è accessibile perché le MINI in gara sono MINI Cooper S di stretta derivazione di serie e perché sono garantite pari condizioni a tutti i partecipanti, grazie ad un kit racing che è stato studiato per aumentare le prestazioni e la sicurezza in pista. Il primo campionato monomarca MINI è divertente grazie all’irrinunciabile e tipico go-kart feeling: un’occasione unica per viverlo da protagonisti!

A bordo di “cattive” e strepitose MINI, i duellanti si sfideranno fino all’ultimo metro di pista in gare dal risultato sempre imprevedibile, per sessanta minuti di competizione pura.

Adrenalina, rombo dei motori e alta velocità saranno il vero booster, protagonisti assoluti del MINI RUSHOUR 2012.

Il weekend di gara si articolerà con la seguente formula: due turni di prove libere, una sessione di qualifica di trenta minuti e due gare da venticinque minuti più un giro ciascuna.

MINI e la partnership con Aci Sport. Grazie all’esperienza sviluppata nel settore delle competizioni, Aci Sport si propone quale promotore sportivo per il MINI RUSHOUR 2012. Fanno capo ad Aci Sport la segreteria sportiva e la gestione delle relazioni con i team e i concorrenti. Ad Aci Sport compete l’applicazione integrale e il rispetto del regolamento tecnico e sportivo.

Aci Sport si occuperà del rapporto con gli ufficiali di gara CSAI e quello con gli autodromi organizzatori delle singole competizioni e stilerà le classifiche delle singole gare e del campionato.

La struttura Hospitality e Team sarà gestita da MINI che garantirà il proprio fondamentale supporto ai team, mettendo a disposizione un ampio paddock di circa 1.200 mq.

Quote di iscrizione. Per iscriversi al MINI RUSHOUR 2012 è necessario versare una quota una tantum di 1.500 Euro + IVA e 1.220 Euro + IVA per ognuno dei sei weekend di gara. La quota comprende: accesso alle prove libere, qualifiche e competizioni su ogni circuito.

Premi. Il MINI RUSHOUR 2012 mette in palio interessanti premi. Per i migliori di ciascun weekend di gara sono in palio: 1.000 Euro per il vincitore, un set di 4 gomme da gara Pirelli P Zero™ Trofeo compatibili con il regolamento del campionato per il secondo ed un utilissimo kit di manutenzione per il terzo classificato. Il vincitore del campionato si aggiudicherà una strepitosa MINI John Cooper Works Coupé Special Edition, il secondo classificato parteciperà ad una tappa del MINI Challenge in Brasile a bordo di una grintosissima MINI Challenge ufficiale, mentre il bronzo del terzo gradino del podio sarà sostituito da una fantastica selezione di articoli della MINI Collection: dalla MINI Folding Bike alla MINI Drink Bottle, dal MINI Rooftop Cabin Trolley al MINI Umbrella Walking Stick, dalla MINI Cooler Black Union Jack alla MINI Seat Chequered, per citarne solo alcuni. Una serie di premi a rappresentare il meglio dell’essenza MINI: una sintesi perfetta tra dinamismo automobilistico e lifestyle.

Perché MINI rappresenta un’auto, ma anche un modo di essere e di pensare: BE MINI!

Entry List. Iscritti alla prima gara di MINI RUSHOUR 2012: Luca Gori del team Fratelli Gori by Progetto E 20, la coppia Gianluca Calcagni e Fulvio Ferri di Monaco Motors by Progetto E 20, Francesco Fanari e Roberto Gentili di Autoè by Progetto E 20, Andrea Gagliardini di MINI Roma, Alessandro Tolfo di Roal Motorsport, Michele Ceccato di C.Z. Bassano Corse, Andrea Nember, Valerio Vecchietti e Pietro Fogliata di Millenium World. Alex Caramaschi in coppia con Eduino Menapace del team Auto Ikaro, Ivan Tramontozzi, Gianni Giudici e la coppia Stefania Grassetto e Francesca Linossi del Team Dinamic Promodrive. Parteciperà anche il pilota di rally britannico Kris Meeke per il team MINI Italia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©