Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

Miss campane tutte a cena insieme a S.M.C.Vetere prima di partire per Montecatini


Miss campane tutte a cena insieme a S.M.C.Vetere prima di partire per Montecatini
29/08/2011, 11:08

S. MARIA CAPUA VETERE - Una cena benaugurante prima di partire per la grande avventura di Montecatini Terme. Ha visto protagoniste nove delle quattordici miss della Campania qualificate per la semifinale nazionale di Miss Italia, che si concluderà lunedì 29 agosto con la scelta delle sessanta bellissime, le quali si sfideranno per conquistare lo scettro di più bella della nazione il 18 e 19 settembre in diretta su Rai Uno.
L’idea di riunire tutte le miss campane è stata di Nando Cioffo, giovane talent scout casertano, scopritore di molti talenti della passerella - l’anno scorso fu lui a portare Benedetta Piscitelli al concorso, una casertana di Curti, divenuta prima Miss Campania, poi Miss Miluna, quest’anno ci sono tre sue ragazze fra le finaliste -, il quale ha messo a disposizione una graziosa ed elegante taverna in una villa di Santa Maria Capua Vetere.
Presenti la Miss Campania 2011 fresca di nomina, la posillipina Dalila Pasquariello, l’unica già sicura di disputare la finale nazionale, poi Miriam Polverino, Claudia Puglia, Federica Bausano, tutte napoletane del capoluogo, infine Giusy Buonocunto (Ercolano), Margherita Arciprete (Casoria), Tina Scognamiglio (Volla), Rossella Verde (Pomigliano d’Arco); non poteva mancare, ovviamente, Serena Corvino di Mondragone, unica casertana rimasta in lizza. Molte di queste miss hanno conquistato l’ambito pass dopo ben tre anni di partecipazione ininterrotta.
Alla cena (menù composto da antipasti di mare e campagna, tagliatelle al forno, mozzarella, casatiello, frutta di stagione e dolci vari, tutto preparato da Nando Cioffo e dalle stesse Miss) hanno partecipato pochi intimi: il presentatore di Miss Italia Campania Erennio De Vita, i giornalisti Francesco Celiento e Giuseppe De Girolamo, Max Spinelli di Contatto Television, l’attore Vincenzo Soriano, l’imprenditore Guido Cutolo, Giuseppe Ciancio e Nicola Santulli, in rappresentanza dell’agente esclusivista campano del concorso Antonio Contaldo. Alla fine della lunga serata, si è brindato al successo delle ragazze con la falanghina spumatizzata “Bomba d’amore”, offerta dall’azienda vinicola “Annarumma”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©