Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

A breve la gamma Zero Emissioni

Mobilitytech 2011: Renault protagonista


Mobilitytech 2011: Renault protagonista
23/10/2011, 13:10

L’imminente lancio sul mercato della gamma Renault Z.E. e il programma di diffusione su larga scala della mobilità a zero emissioni saranno protagonisti di Mobilitytech 2011. Forum internazionale sull’innovazione tecnologica per lo sviluppo della mobilità e del trasporto, giunto alla sesta edizione, Mobilitytech si svolgerà a Milano il 24 e 25 ottobre. Per l’occasione, Renault Fluence Z.E. e Renault Kangoo Z.E., due dei veicoli 100% elettrici di Renault, saranno esposti in piazza Duomo e disponibili per esclusivi test drive.

Renault partecipa, in qualità di green sponsor, alla sesta edizione di Mobilitytech, forum internazionale sull’innovazione tecnologica per lo sviluppo della mobilità e del trasporto. L’iniziativa, promossa fra gli altri dal Comune e dalla Provincia di Milano, dalla Commissione Europea, dal Ministero dell’Ambiente, dal Ministero dello Sviluppo Economico, e dal Comitato Expo 2015, si svolgerà il 24 e 25 ottobre a Milano presso Palazzo Giureconsulti in piazza dei Mercanti. Attraverso eventi congressuali, workshop tematici ed esposizione di veicoli, Mobilitytech si configura come un importante momento di confronto a tutto campo fra istituzioni e aziende sui temi dell’innovazione tecnologica e dello sviluppo di una mobilità più eco-compatibile in Italia e in Europa.

Al Mobilitytech, Renault esporrà il proprio progetto di mobilità elettrica che è in procinto di diventare realtà con l’imminente commercializzazione di una gamma completa di veicoli 100% elettrici, a breve disponibile sul mercato.

Vari gli appuntamenti che vedranno Renault protagonista dei dibattiti:
- Lunedì 24 ottobre (10-13) Jacques Bousquet, Presidente di Renault Italia, interverrà alla sessione istituzionale di apertura dal titolo “Tra tecnologia, creatività e scienza: lo sviluppo sostenibile delle città attraverso l’innovazione dei trasporti”.
- Lunedì 24 ottobre (16,30-18) Benjamin Watrinet, EV Business Development Renault Europe, interverrà alla tavola rotonda “Electric Mobility in Europe”.
- Martedì 25 ottobre (11,30-13,30) Andrea Baracco, Public Affairs di Renault Italia, parteciperà alla tavola rotonda “Città e regioni più Green. Infrastrutture di ricarica, car sharing e progetti integrati di sviluppo urbano: l’elettrico entra nel quotidiano dei cittadini”.
In occasione di Mobilitytech, Renault proporrà per gli ospiti dell’evento e per il pubblico in piazza Duomo un esclusivo test-drive di due dei modelli della gamma Z.E.: Renault Fluence Z.E. e Renault Kangoo Z.E.

Renault si conferma il primo costruttore automobilistico che ha avviato un programma industriale orientato allo sviluppo e alla commercializzazione di massa dell’auto elettrica. A distinguere il progetto Renault Z.E. è l’introduzione sul mercato fra il 2011 e il 2012 di una gamma completa di 4 modelli 100% elettrici, adatti a rispondere alle più varie esigenze di utilizzo privato e professionale: la furgonetta Kangoo Z.E. (sul mercato da fine 2011), l’innovativa Urban Crosser Twizy (disponibile da inizio 2012), la grande berlina Fluence Z.E. (da inizio 2012) e la berlina compatta Zoe (dal secondo semestre 2012).

Le innovative batterie agli ioni di litio offriranno ai veicoli Renault Z.E. un’autonomia media di oltre 185 km per Fluence Z.E., 170 km per Kangoo Z.E. e 100 km per Twizy. Un’autonomia in linea con le esigenze di mobilità urbana, se si considera che l’87% degli automobilisti europei percorre meno di 60 km al giorno

Quello su cui Renault si sta impegnando è un nuovo paradigma di mobilità urbana sostenibile: rendere l’auto elettrica una soluzione disponibile, conveniente ed allettante per il più ampio numero di automobilisti. Un concetto di auto elettrica, destinata a una larga diffusione sul mercato. In questa prospettiva, Renault proporrà i veicoli elettrici a prezzi accessibili e introdurrà innovative formule di noleggio della batteria.

Renault basa il proprio obiettivo di sviluppo di massa della mobilità elettrica a zero emissioni sulla collaborazione con Governi, amministrazioni locali e società energetiche, che hanno tutti un ruolo determinante nel creare le condizioni strutturali, economiche ed operative di sviluppo della mobilità elettrica. Ad oggi, l’Alleanza Renault-Nissan ha sottoscritto oltre 100 accordi, destinati a preparare i mercati e le infrastrutture per una commercializzazione di massa dei veicoli elettrici dal 2012.

Anche in Italia, Renault è impegnata nella collaborazione con le principali amministrazioni comunali e compagnie elettriche, per realizzare progetti congiunti per la mobilità a zero emissioni, promuovere i veicoli elettrici e sviluppare le idonee infrastrutture. In tale ambito, rientrano gli accordi sottoscritti da Renault con quattro fra i principali attori energetici Enel, Eni, Hera, A2A, ed il progetto pilota E-Moving in corso nelle città di Milano e Brescia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©