Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Grazie a Monica il diabete non è più un ostacolo

Monica Priori: Napoli-Sorrento a nuoto contro il diabete


Monica Priori: Napoli-Sorrento a nuoto contro il diabete
06/09/2010, 15:09

Se il diabete fino ad oggi ha rappresentato un impedimento , ed un motivo di diversità, adesso non lo è più. Con la sua grande impresa, Monica Priore, ha dimostrato a se stessa e a tutti , che anche chi è affetto da una malattia grave come la sua, il diabete mellito , può vincere nello sport. Proprio così, Monica ,ieri verso le 10 di mattina ha partecipato alla 45ma edizione della traversata Capri-Napoli, nuotando per ben 21 km nel mare aperto, contando solo sulle sue forze e su quella determinazione che l’accompagna ormai da tutta la vita.
Onde alte e alcuni stop dovuti ad attacchi allo stomaco durante la gara,ma questo non è servito a fermarla. Intorno alle 17 , sette ora dopo la sua partenza,la nuotatrice ha toccato la spiaggia del Lido Resegone di meta di Sorrento.
“ Con il diabete si può gareggiare e vincere, seguendo una preparazione fisica adeguata e gestendo con attenzione i valori glicemici, è fondamentale non perdere mai la fiducia”, questa le parole della Priore, che aveva un unico scopo : quello di dimostrare che il diabete mellito non rappresenta nessun tipo di ostacolo. La sua vittoria è stata quella di sapere che i bambini affetti dalla sua stessa malattia, prendono coraggio dalla sua impresa.
Il diabete è una malattia molto grave che causa disturbi al metabolismo umano, impedendo all’ organismo di ricavare in modo corretto dagli alimenti l’energia necessaria e le sostanze di cui ha bisogno. Questo causa un accumulo di glucosio nel sangue con conseguente innalzamento dei valori glicemici. L’organismo perde così la sa principale fonte di energia. È chiaro quindi,perché per anni il diabete ha rappresentato un serio ostacolo per gli sportivi.
Monica Priore ha capovoltole regole : “ Ho imparato a conoscere e a gestire la mia malattia e non permetto che sia lei a prendere il sopravvento sulla mia vita".

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©