Cyber, scienza e gossip / Religione

Commenta Stampa

Mons. Nicola Longobardo nuovo Rettore della Basilica di Capodimonte-Napoli


Mons. Nicola Longobardo nuovo Rettore della Basilica di Capodimonte-Napoli
19/11/2012, 10:57

Al termine della celebrazione eucaristica tenutasi domenica 18 novembre 2012 al Santuario Maria SS. del Buon Consiglio di Torre del Greco e presieduta da S.E. Mons. Lucio Lemmo, Vescovo Ausiliare della Diocesi di Napoli, ilPrelato della Chiesa di Napoli ha annunciato alla Comunità Parrocchiale e ai fedeli presenti in chiesa che l’Arcivescovo Metropolita di Napoli S.E. Card. Crescenzio Sepe ha nominato, Mons. Nicola Longobardo, parroco del Santuario del Buon Consiglio di Torre del Greco, nuovo Rettore della Basilica Pontificia dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio e dell’Unità della Chiesa Regina della Chiesa Universale, Santuario Mariano Dicesano di Capodimonte – Napoli.

 

La notizia era già stata anticipata da Mons. Nicola Longobardo ai membri del Consiglio Pastorale nell’incontro svoltosi giovedì 15 novembre. “Al mio rientro dal pellegrinaggio a Medjugorje – ha dichiarato Mons. Longobardo - sono stato chiamato da S.E. Cardinale Crescenzio Sepe il quale mi ha comunicato che, dovendo procedere alla nomina di un nuovo Rettore del Santuario Mariano di Capodimonte, era sua intenzione volermi designare alla guida della Basilica Pontificia del Buon Consiglio di Napoli. La proposta mi ha colto di sorpresa, il nuovo incarico sarà impegnativo. Ho pensato – ha proseguito Mons. Longobardo – alla Comunità  Parrocchiale di Leopardi, al percorso di fede condiviso con comunanza di sentimenti di amicizia, instaurati e sviluppatosi fin dal mio insediamento, 1 novembre 2003, alla programmazione liturgica e all’impegno della Comunità nei progetti sociali e culturali messi in campo per continuare il cammino di Fede e di Carità iniziato dal fondatore don Raffaele Scauda, sperando che possano essere continuate anche con l’arrivo del nuovo parroco. Ho accettato di assumere l’ufficio di Rettore, ufficialmente inizierò il mio nuovo ministero dopo le celebrazioni natalizie rispondendo, con spirito di servizio e di obbedienza, alla chiamata di Fede per questo nuovo  incarico. Sento il dovere di ringraziare – ha continuato Mons. Longobardo –la Comunità Parrocchiale, i membri del Consiglio Pastorale, i Diaconi e il Vicario don Antonio Smarrazzo per la piena e fattiva collaborazione ricevuta durante la mia missione sacerdotale al Santuario Mariano di Torre del Greco, chiedendo a queste comunità di continuare a pregare e a collaborare, nel segno della Fede, anche con il nuovo parroco”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©