Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

MORTO PER 45 MINUTI, POI SI RIPRENDE


MORTO PER 45 MINUTI, POI SI RIPRENDE
10/06/2008, 17:06

 

E' rimasto oltre un'ora con il cuore che non batteva più. Poi quando i medici stavano per effettuare il trapianto degli organi, all’'improvviso si è "svegliato". Protagonista dell'incredibile vicenda un uomo francese di 45 anni, colpito da infarto del miocardio in una strada di Parigi all'inizio del 2008. I sanitari avevano invano tentato di rianimarlo sul posto, quindi avevano deciso di trasportarlo al vicino ospedale di Pitiè-Salpetriere, nella capitale, attrezzato per praticare una dilatazione delle coronarie. Ma ormai sembrava dunque che non ci fosse più nulla da fare. Ma quando l'equipe di chirurghi abilitata al prelievo degli organi stava per procedere, il paziente ha cominciato a respirare spontaneamente, e a dare segni di reazione agli stimoli dolorosi. Sorpresi i sanitari che hanno immediatamente bloccato l’operazione. 

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©