Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Presentato il olanda un modello straordinario

Motore Magnetico, l'energia infinita e pulita è possibile?



Motore Magnetico, l'energia infinita e pulita è possibile?
12/05/2010, 21:05

DELFT (OLANDA) - E' passato quasi un mese dal giorno in cui, all'Università di Delf, in Olanda, l'inventore turco Muammer Yildiz ha presentato un motore che ha delle caratteristiche a dir poco impensabili (ed inaccettabili) in un mondo schiavo di spreco, speculazione e petrolio come il nostro.
Non è un caso, poi, che la sorprendente dimostrazione sia stata praticamente ignorata da tutte le maggiori fonti informative del mondo. Come mai? Sul motore magnetico si discute da diversi anni (in prevalenza sul web) e diverse sono le teorie collegate al suo utilizzo. Molti "esperti" lo reputano di impossibile realizzazione ma, guardando il video allegato, pare quasi che invece gli spiragli per la sua realizzazione siano possibili. 
A questo punto la domanda retorica è d'obbligo: è possibile che i grandi gruppi petroliferi e gli speculatori senza scrupoli accettino la commercializzazione su larga scala di un motore che riesca a fornire energia gratuita e soprattutto inesauribile? Gli effetti sulla distorta economia iper-consumistica sarebbero devastanti. Eppure, ragionando ancor meglio, si intuisce che  se il progetto viene presentato quasi di nascosto ed è comunque ignorato dai principali media e dai più importanti esperti di "green economy" del mondo un motivo c'è e non è quello complottistico tanto caro ai net surfer.  E dunque: perchè nessuno brevetta il "magico motore magnetico"? Semplicemente perchè risulta difficile (se non impossibile) credere alla realizzazione del cosiddetto moto perpetuo, negato dalle leggi della fisica e non dalla volontà dei magnati della benzina. Quindi trattasi di ennesima bufala nata (e destinata a morire) sul web? A quanto pare purtroppo si; anche se, l'idea di un'auto capace di sfrecciare sulle strade senza "bere" litri e litri di benzina svuotandoci il portafogli è sicuramente e meravigliosamente sognante. In ogni caso, anche se l'idea del moto perpetuo per ora resta appunto solo una fantasia, è possibile che il motore magnetico sia in grado di ridurre in maniera esponenziale i costi energetici. In tal caso sarebbe spiegato il boicottaggio dell'invenzione che in tanti attribuiscono al famoso Nicola Tesla.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©