Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

La madre del cinema spagnolo aveva 85 anni

Muore Sandra Montiel, prima attrice spagnola hollywoodiana.

Una vita tra recitazione e canto.

Muore Sandra Montiel, prima attrice spagnola hollywoodiana.
08/04/2013, 18:17

MADRID-Si è spenta oggi la celebre attrice , Sara Montiel, prima star spagnola a conquistare Hollywood.

E' morta nella sua casa a Madrid all'età di 85 anni, secondo quanto riporta la stampa locale.

Nata da una famiglia di contadini a Campo de Criptana, nel cuore de La Mancha, è stata considerata la madre della cinematografia iberica degli anni '60.

Attrice e cantante, numerose le interpretazioni che l'anno resa indimenticabile. Tra le 60 pellicole  che hanno visto la sua partecipazione ricordiamo La Volitera, Mi Ultimo Tango, Casablanca, mentre tra le canzoni che Montiel interpretò svettano Besame Mucho e Fumando espero.

Non è da dimenticare la sua presenza nei panni di Anna, nipote di Don Chisciotte, nella trasposizione sul grande schermo del celebre romanzo di Miguel de Cervantes.

Nel 2010, premiata con la Medaglia d'oro al merito del lavoro, ricordò: ''Non volli restare con la Warner perchè pensai che di certo mi avrebbero dato un altro ruolo di indiana sioux. Poi, firmai un contratto per realizzare 12 film per un milione di dollari l'uno, per cui perchè continuare a fare da indiana a Hollywood?''

Dopo aver lavorato accanto a star hollywoodiane come Gary Cooper, Burt Lancaster, Joan Fontaine, Mario Lanza, Vincent Price e Charles Bronson, nel 1975 si ritira dallo schermo continuando  solo la sua attività di cantante. 

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©