Cyber, scienza e gossip / Religione

Commenta Stampa

Card. Sepe: "E' un progetto originale"

Napoli, la Curia dona chiese alle associazioni

Iniziativa nell'ambito del Giubileo per Napoli

.

Napoli, la Curia dona chiese alle associazioni
09/09/2011, 13:09

NAPOLI - Nell'ambito del Giubileo per Napoli, al Curia partenopea apre le porte delle chiese ai movimenti sociali e culturali internazionali. Su intuizione del cardinale Crescenzio Sepe, è stato presentato quest'oggi nella sala conferenze del palazzo arcivescovile, un progetto relativo all'assegnazione in comodato d'uso di chiese chiuse per fini culturali, spirituali, sociali e formativi. L'iniziativa ha l'obiettivo di innescare circuiti viziosi che, attraverso la rivitalizzazione di architetture storiche, cui attribuire nuove forme d'uso, anche diverse da quella strettamente ecclesiastica. Al bando potranno rispondere associazioni culturali e sociali di qualsiasi genere, purché presentino un curriculum valido ed un bilancio economico attivo. "Avevamo l'idea di coinvolgere istituzioni sia tecniche che civili - ha commentato il cardinale Sepe - e lo abbiamo fatto. Voglio ringraziare le sopraintendenze per la valutazione architettonica ed artistica effettuata. Si tratta di un piano originale, il primo nel suo genere". Per la prima volta, di fatto, un privato mette a disposizione della città il proprio patrimonio".

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©