Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Le particelle fotografate dal telescopio Spiltzer

NASA scopre palle di carbonio fluttuanti nello spazio


NASA scopre palle di carbonio fluttuanti nello spazio
26/07/2010, 10:07

Lo spazio non è così vuoto come l’abbiamo immaginato oggi. E’ la scoperta fatta dagli scenziati della NASA che hanno scoperto delle molecole a forma sferica simili a dei palloni di calcio. La loro struttura infatti ha la stessa forma di una sfera di calcio che raggruppa 60 atomi di carbonio che si intrinsecano tra di loro formando delle forme pentagonali ed esagonali, dando l’impressione del classico pallone impiegato per il gioco del calcio. Una scoperta sorprendente, che definisce questi ammassi di molecole come placton spaziale, visto che forniscono gli elementi essenziali per la formazione degli organismi presenti all’interno dei pianeti e delle stelle. La scoperta è stata fatta grazie al telescopio a raggi infrarossi Spitzer che ha proiettato i suoi potenti strumenti di rilevazione su una nebulosa nella galassia TC 1. Queste molecole sono molto flessibili e sono una scoperta nuova per gli scienziati americani che, comunque, sono stati avvisati già nel 1970 dal professor Eiji Osawa riguardo l’esistenza di queste particelle fluttuanti all’interno del cosmo.

Commenta Stampa
di Livio Varriale
Riproduzione riservata ©