Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Nasce A.I.A.D., associazione italiana aiuto diabetici


Nasce A.I.A.D., associazione italiana aiuto diabetici
22/11/2011, 15:11

Si è costituita a Castellammare di Stabia l’AIAD, l’Associazione Italiana Aiuto Diabeti. L’AIAD è una onlus che nasce per tutelare e rappresentare le istanze dei diabetici. Secondo le statistiche ufficiali in Italia la popolazione dei diabetici è del 5/6% circa e la legge nazionale 115 del 1987 stabilisce che ogni regione è tenuta a tutelare il paziente diabetico sia attraverso la programmazione di iniziative volte alla prevenzione della patologia sia per garantire i corretti livelli di assistenza sanitaria con il potenziamento di strutture diabetologiche sul territorio.
L’AIAD si propone come luogo di incontro, confronto e studio di tutte le iniziative utili per migliorare le condizioni di vita del paziente diabetico. Si impegna a condividere iniziative di comunicazione sociale ed essere un mezzo di collegamento tra il cittadino diabetico, le istituzioni locali, le strutture diabetologi che, il mondo della medicina e della sanità.

Francesco Esposito, consigliere di amministrazione dell’AIAD e diabetico, ha affermato: «Il diabete, definito anche come malattia sociale, richiede l'impegno di tutti e l'interessamento costante dell'opinione pubblica per raggiungere sempre maggiori risultati, come il miglioramento dell’assistenza e conseguentemente il miglioramento della qualità della vita, inoltre fare in modo che il paziente diabetico non subisca alcuna discriminazione serve l’impegno di tutti».

il Presidente dell’AIAD Paolo Somma ha aggiunto: «Da oggi sono aperte le iscrizioni all’AIAD ed è sicuro che inizia una fase nuova nell'assistenza diabetologica in Italia, una fase in cui il paziente diabetico va posto al centro di ogni iniziativa assistenziale».


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©