Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Simile a Google, ma riservato

Nasce Search.xxx, motore di ricerca per siti hard


Nasce Search.xxx, motore di ricerca per siti hard
10/10/2012, 14:34

A partire dall'inizio del 2012 su Internet si è diffuso il dominio .xxx, riservato ai siti pornografici. Ma subito è sorta la necessità per centinaia di imprese di acquistare il dominio relativo al proprio nome, per evitare che si creassero fraintendimenti. Come si fa a pensare che il sito cnn.xxx non abbia rapporti con cnn.com? Per evitare problemi, molte società hanno comprato il dominio (a caro prezzo, dato che costano più di 60 dollari all'anno, contro i 10 dollari di un sito .com) corrispondete. E così ci sono centinaia di siti .xxx che sono accessibili, ma di cui si vede solo una pagina nera. Per districarsi nel settore, Stuart Lewley è riuscito ad ottenere il dominio adatto per creare un motore di ricerca specifico: search.xxx. In questa maniera per chi ama questo tipo di siti, c'è la possibilità di cercare il sito più adatto alle proprie esigenze, senza mischiare siti "ordinari" e siti porno. Infatti Search.xxx agisce solo con una selezione tra i siti col nuovo dominio .xxx; e un accordo con la McAfee garantisce protezione da spyware, malware ed altri virus. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©