Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Un programma che imita il comportamento di una 14enne

Negobot, la "vittima" virtuale per catturare i pedofili


Negobot, la 'vittima' virtuale per catturare i pedofili
11/07/2013, 17:03

SPAGNA - Esperti dell'Università spagnola di Deusto hanno messo a punto un programma da usare per catturare i pedofili. Si tratta di Negobot, un programma che simula il comportamento in una chat di una 14enne. Comprese le abbreviazioni, gli errori e le imperfezioni che sono normali, per una ragazza di quella età. 
Grazie all'applicazione della cosiddetta "teoria dei giochi", il programma è molto verosimile. Basta caricarlo in una chat o in un social network con un falso profilo, ed aspettare che qualche malintenzionato la contatti. A quel punto, il programma lo condurrebbe a tradire le proprie intenzioni, dando modo alla Polizia di incastrare il pedofilo di turno. 
Naturalmente non è una persona. Le risposte saranno in parte preconfezionate e in parte frutto dell'elaborazione logica di un PC. Che non è la stessa cosa di un cervello umano. Non riuscirebbe mai a capire o a fare dell'ironia, per esempio. E questo potrebbe smascherare il programma.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©