Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

NELLA GINEVRA "VERDE" REGNANO LE ITALIANE


NELLA GINEVRA 'VERDE' REGNANO LE ITALIANE
10/03/2008, 09:03

Il futuro dell'auto è ecologico. Questo è quanto si è evinto dal Salone dell'auto di Ginevra. Molte, le novità offerte dal mercato automobilistico nel prossimo periodo che, però, non ha lasciato spazio alle SUV, scomparse dopo la campagna denigratoria che è stata fatta un tutte le città importanti. Al loro posto, le crossover che sembrano essere il compromesso migliore tra ingombro e spazio offerto. L'Italia ha presentato 5 modelli eccezionali che l'hanno resa protagonista nel prestigioso salone d'auto elvetico. Lancia Delta, Ferrari Scaglietti, Maserati GTS, Alfa 8C e l'italotedesca Gallardo Lp560-4 hanno attirato l'attezione di un'intera fiera automobilistica. Con il prezzo del petrolio alle stelle e con le dure normative sulle emissioni che si inaspriscono di anno in anno, le case automobilistiche stanno escogitando nuovi sistemi di combustione ad emissione 0. Il futuro dei motori è ibrido a quanto pare. Metanolo, Bioetanolo e sosprattutto motori elettrici. Le batterie al litio garantiranno alte prestazioni energetiche ai nuovi motori che difficilmente saranno elettrici al 100%, almeno per il futuro prossimo. Proprio la Lotus, sulla linea d'onda della Ferrari 430 presentata a Detroit immetterà sul mercato una vettura da 270cv (Exige) trifuel alimentata a benzina, metanolo e bioetanolo. A sentire i pareri dei produttori di auto sportive, non sarà difficile regalare emozioni agli appassionati delle auto prestanti senza che quest'ultime vengano alimentate dalla "cara" benzina.

Commenta Stampa
di Livio Varriale
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.
Alfa 8C
Aston Martin DBS
Maserati GTS
Lancia Delta HPE
Ferrari 612 Scaglietti
Lotus Exige Trifuel

Correlati

26/02/2008, 16:02

SALONE DI GINEVRA