Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

NEUROMED, L'ECSTASY PROVOCA DEMENZA


NEUROMED, L'ECSTASY PROVOCA DEMENZA
19/03/2008, 20:03

Che non facesse bene lo sapevano un po’ tutti. L’ecstasy però produrrebbe effetti simili alla la demenza. E’ una delle sostanze più diffuse fra i giovani, e provocherebbe nel cervello serie alterazioni. In particolare come quelle che si verificano nella malattia di Alzheimer. Apprendimento e memoria risultano essere le capacità più colpite, anche quando si assume una sola pasticca. A svelarlo è una ricerca tutta italiana, pubblicata online sul “Journal of Neuroscience” e condotta nei laboratori del Neuromed, l’Istituto neurologico mediterraneo di Pozzilli, in provincia di Isernia.

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©