Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

La consigliera pronta a lasciare il pdl

Nicole Minetti, stop alla politica e via al porno


Nicole Minetti, stop alla politica e via al porno
14/06/2012, 17:06

La bella consigliera della regione Lombardia continua a far parlare di sé, ma non per le sue capacità. La Minetti, pare sia pronta a lasciare il Pdl e ad entrare nel mondo del cinema porno.
A rivelare questo incredibile quanto assurdo scoop è la rivista Diva e Donna che rivela come la Minetti si sia stancata del fatto che nessuno all’interno del Pdl prenda mai le sue difese.
Adesso, pare le sia stato proposto di girare un film porno facendole un’offerta molto allettante che lei vorrebbe accettare: la consigliera sarebbe pronta a lasciare definitivamente la politica dalla quale ha avuto solo problemi per voltare definitivamente pagina. Nicole Minetti, ex igienista dentale di Berlusconi, è salita agli onori della cronaca, da quando è scoppiato lo scandalo Ruby nel quale è indagata per favoreggiamento alla prostituzione minorile.
Protagonista di molte intercettazioni nell’ambito delle feste di Arcore, la Minetti si è presentata per la prima volta al processo qualche tempo fa dichiarando di non vergognarsi assolutamente di nulla. Da Colorado Cafè al Consiglio Regionale della Lombardia (eletta nel listino bloccato di Formigoni) il passo è stato molto breve, ma ora la consigliera si sentirebbe abbandonata da tutti.
È stata proprio la vicepresidente del Consiglio lombardo, Sara Valmaggi del Pd a chiedere le sue dimissioni, facendo notare come la Minetti non sia mai presente in consiglio soprattutto quando si lavora a una legge contro la violenza sulle donne portato avanti dal suo gruppo. Forse l’avventura politica di Nicole sta definitivamente per chiudersi, ma dal canto suo la diretta interessata non ha confermato, né smentito la dichiarazione, nascondendosi dietro un secco no comment.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©