Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Nuova Kia Picanto MY 2010


Nuova Kia Picanto MY 2010
03/11/2009, 12:11

Il dinamismo di Kia Motors e l'attenzione per il mercato sono caratteristiche costanti nella politica commerciale del marchio coreano la cui strategia è quella del continuo aggiornamento dei modelli e del loro tempestivo adeguamento alle richieste del pubblico.
Dopo cinque anni e due generazioni di fortunatissima carriera (in Italia ne sono state consegnate oltre 67mila esemplari) la popolare citycar Picanto beneficia di una ulteriore evoluzione, per confermarsi ancora più appetibile in un segmento in crescita e riaffermare i valori tradizionali di qualità, economicità ed appeal del marchio Kia.

Lo stile che ha fatto scuola
Il successo di Picanto è strettamente collegato con la personalità inconfondibile ed entusiasmante di questa "cittadina", che dalla sua nascita ha fatto scuola proponendo un'architettura e uno stile innovativi per il segmento. Sotto questo profilo Picanto 2010 conferma il proprio look accattivante con alcuni perfezionamenti all'esterno e all'interno delle varie versioni.
Nel caso delle versioni Trendy il look diventa ancora più personale e sportivo a seguito dell'adozione di serie degli scudi bicolore e della griglia a nido d'ape che connotano sportivamente il frontale.




La linea è ulteriormente impreziosita dai ripetitori degli indicatori di direzione integrati negli specchietti retrovisori con una sottile striscia luminosa realizzata con una serie di diodi luminosi.
All'interno Picanto 2010 si presenta con un volante di nuovo disegno ed un nuovo pomello cambio, mentre nel cruscotto compare anche e la segnalazione della marcia innestata, con l'indicazione di cambiata, per ottimizzare lo stile di guida ed i consumi (solo con cambio manuale).
Ulteriori arricchimenti, riservati alle versioni Trendy, riguardano la presenza di un cassetto portaoggetti, protetto, sotto il sedile del passeggero ed una nuova chiave ripiegabile.


Motori ancora più ecologici ed eco-nomici

Picanto 2010 offre una gamma di motori a benzina e Bi-Fuel migliorata in termini di consumi ed emissioni. I brillanti ed economici quattro cilindri monoalbero di 999 e 1.086 cc dispongono rispettivamente di 62 e 65 CV ed hanno consumi ulteriormente ridotti, fino a raggiungere il valore medio di 4,8 litri/100 km, corrispondenti ad e-missioni di CO2 di soli 114 g/km.
Con il motore 1,1 litri è disponibile anche una trasmissione automatica a quattro rapporti con convertitore di coppia.

Listino semplificato

Per andare in contro al mercato e perseguire la politica di chiarezza e semplicità di Kia Italia nei confronti del cliente, alla presentazione di Picanto 2010 corrisponde una semplificazione della gamma che vede a listino cinque modelli a benzina ed altrettante versioni Bi-Fuel, con prezzi che partono da 8.550 euro.
L'intera gamma beneficia degli incentivi governativi in caso di rottamazione e, nel caso delle versioni con impianto a GPL, dell'ulteriore incentivo previsto per questo carburante in misura totale, grazie all'omologazione di fabbrica dell'impianto.
In occasione del lancio Kia Italia propone inoltre uno sconto speciale di 1.550 euro per le versioni a benzina e 1.500 euro per quelle a GPL.
A seguito di ciò il prezzo effettivo di lancio della nuova Picanto “Easy”, in presenza di rottamazione, ha un livello di ingresso di soli 5.500 euro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©