Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Dopo 4 anni la berlina del gabbiano si rigenera

Nuova Mazda5: autunno ricco di novità per la berlina


Nuova Mazda5: autunno ricco di novità per la berlina
01/07/2010, 15:07

Quest’autunno, la nuova Mazda5 farà bella mostra di sé nei saloni espositivi di tutta Europa come successore del veicolo compatto multiattività (C-MAV) di Mazda di prima generazione. Il modello originario ha raggiunto popolarità fra le famiglie alla ricerca di un’eccezionale funzionalità in un allestimento completo e sicuro. A partire dal suo lancio sul mercato nel 2007, Mazda5 ha trovato 470.154 nuovi proprietari in tutto il mondo, 168.107 dei quali in Europa. Si è anche aggiudicato 37 premi automobilistici ed è stato costantemente votato come uno fra i veicoli più affidabili e sicuri del suo segmento in Europa, un riconoscimento importante per un veicolo destinato alle famiglie.

Il nuovo Mazda5 è stato concepito in ogni minimo dettaglio per portare avanti la suddetta tradizione di successi, con un’attraente combinazione di straordinario design esterno, eccezionale sicurezza e funzionalità interna, al punto da superare ciò che le persone si aspettano da un C-MAV. Oltre ad avere nuovi esterni dall’aspetto sportivo, quasi da berlina, e ad offrire una migliore esperienza di guida, è anche provvisto di due porte scorrevoli posteriori, un grande vano porta posteriore, spazio per le gambe nella 2ª e 3ª fila di sedili fra i più ampi del segmento, sedili più grandi e più confortevoli, strumenti più facili da utilizzare ed alti livelli di flessibilità e funzionalità dei sedili. A ciò vanno ad aggiungersi un abitacolo più silenzioso, nuovi materiali e tessuti, nonché costi di esercizio più contenuti con nuove motorizzazioni che offrono divertimento alla guida abbinato a riduzioni a due cifre nei consumi di carburante e nelle emissioni di CO2 rispetto alla precedente Mazda5. Tali caratteristiche, ed un lungo elenco di dotazioni, rendono la nuova Mazda5 addirittura più idoneo a soddisfare le esigenze delle famiglie europee dallo stile di vita attivo.

Programma di Riciclaggio Veicoli in Mazda
Attualmente, circa l’80% (in peso) dei componenti provenienti da veicoli Mazda giunti al termine del loro ciclo vitale vengono riciclati, soprattutto le parti metalliche. Grazie al nostro impegno, tale quantità sta continuando ad aumentare, rendendo più facile riciclare la resina, il vetro e gli altri materiali che costituiscono il rimanente 20%. Le parti in resina vengono etichettate con denominazioni del materiale a norme ISO per renderne più facile la separazione, mentre viene utilizzato polipropilene (PP) in resina facilmente riciclabile per realizzare i paraurti anteriori e posteriori, i quadri strumenti ed i rivestimenti dell’abitacolo.

3. Design
Nuovo Flusso Dinamico


La nuova Mazda5 presenta esterni completamente nuovi, con il “design flusso Nagare” che si è aggiudicato premi di design sulle Concept Car di Mazda. Tali elementi, abbinati al nuovo volto della parte anteriore di Mazda5, al montante posteriore nascosto ed ai nuovi gruppi ottici posteriori orizzontali gli conferiscono un’attrattiva che è unica per il segmento dei C-MAV. All’interno di Mazda5 sono nuovi il cruscotto, il volante di guida e la consolle centrale, che insieme ai nuovi sedili, ai materiali, ai colori ed ai tessuti di rivestimento dei sedili offrono una migliore qualità.

Nuovi Esterni
Nel nuovo veicolo Mazda destinato al trasporto di persone è stato integrato il nuovo volto di famiglia della marca che, oltre a conferirgli un aspetto più robusto e sportivo, ne migliora anche l’aerodinamica e le prestazioni di raffreddamento del motore. La griglia a cinque punte è più grande, il paraurti inferiore molto più scolpito ed i nuovi fari anteriori più affusolati. Al di sotto dei suddetti sono ubicati i nuovi alloggiamenti affusolati per i fendinebbia, perfettamente integrati nel paraurti. Ciò crea uno spesso lembo inferiore che risale verso il bordo esterno del fascione, fino al parafango. Il movimento creato dal bordo dei fendinebbia viene ripreso dai parafanghi e trasferito ai passaruote fino ad intersecarsi con una linea caratteriale ondulata in stile flusso Nagare che decorre lungo la fiancata del veicolo per poi raggiungere il pannello posteriore, appena al di sotto del binario di scorrimento delle porte.

Questa esclusiva giunzione del pannello laterale è basata sui motivi che si formano quando il vento soffia sull’acqua, integrando la zona laterale del paraurti anteriore con le fiancate e le parti posteriori del veicolo affinché, in abbinamento con la linea caratteriale presente al di sotto delle porte, sussista una sensazione di movimento anche quando il veicolo è fermo. Il montante posteriore non visibile così concepito grazie al rivestimento in vetro, ed i gruppi ottici posteriori orizzontali intensificano l’effetto di flusso integrato da davanti a dietro e consentono agli esterni del nuovo Mazda5 di distinguersi nel segmento dei C-MAV come inequivocabilmente appartenenti alla famiglia Mazda.

Cerchi e Colori Esterni
Il nuovo design a flusso Nagare è stato adottato anche per i cerchi in lega (da 16 e 17 pollici), con razze ritorte che conferiscono loro una tridimensionalità sportiva che richiama i motivi a flusso del profilo di Mazda5. Sono anche disponibili cerchi in acciaio da 15 pollici completi di copricerchi. I clienti possono scegliere fra 8 colori esterni, nuovo tra cui un nuovo colore denominato Clear Water Blue.

Nuova Zona per il Passeggero Anteriore, Nuovi Materiali e Tessuti
All’interno della nuova Mazda5 è stato adottato un nuovo design del cruscotto che fa sembrare più ampia, rispetto a prima, la zona destinata al passeggero anteriore e che conferisce agli interni sportività e stile. Il quadro strumenti per il conducente, ad esempio, ora è affusolato e fluisce in un arco per andare a formare il bordo esterno della consolle centrale, assumendo un aspetto di qualità integrata. Il nuovo quadro strumenti ora è a luce bianca ed in cima alla consolle centrale è ubicato un grande schermo per le informazioni. La consolle centrale presenta una nuova forma priva di cornici, a triangolo aperto, che la integra nel cruscotto, ed un nuovo design del quadro comandi/impianto stereo con manopole cromate. La cromatura è nuova anche per il pomello del cambio, le bocchette dell’aria condizionata e le maniglie delle porte. Le ghiere degli indicatori, il pannello del cambio, i rivestimenti delle porte e gli interruttori nel quadro centrale presentano una rifinitura argento opaco di qualità elevata.

È anche stato adottato un nuovo tessuto nero che offre una addirittura maggiore qualità. I sedili a 5 e 7 posti dell’Allestimento Base presentano due diversi tessuti ed un motivo sfumato a mattoncini nella sezione centrale. I sedili in tessuto dell’Allestimento Intermedio e Superiore presentano righe verticali ondulate che esprimono il flusso Nagare, inserti in pelle sintetica ed impunture di colore blu scuro sui bordi. Sono anche disponibili sedili in pelle (a seconda del mercato e dell’allestimento), con perforazioni nella sezione centrale dello schienale, ed inserti ed impunture rosse, che enfatizzano l’aspetto sportivo.

4. Funzionalità
Il Veicolo Ideale per la Famiglia

Con un passo di 2.750 mm, una larghezza totale di 1.750 mm ed un’altezza totale di 1.615 mm, la nuova Mazda5 offre un allestimento perfetto per accogliere confortevolmente fino a sette persone, consentendo nel contempo un’enorme manovrabilità. Il nuovo modello è più lungo di 80 mm rispetto al modello attuale, fino a 4.585 mm, grazie al design fortemente scolpito della sua parte anteriore che garantisce prestazioni aerodinamiche eccezionali ed una migliore protezione per i pedoni.

Facile da Usare
Due porte scorrevoli posteriori, un ampio predellino della larghezza di 130 mm a soli 439 mm dal suolo ed uno dei vani delle porte posteriori più ampi del segmento (larghezza 686 mm, altezza 1.083 mm) offrono facile accesso all’interno di Mazda5, anche qualora si abbia un bambino in braccio. Le porte posteriori a comando elettrico* possono essere aperte automaticamente con la chiave di chiusura centralizzata a distanza o con un pulsante presente sul cruscotto, oppure manualmente utilizzando le maniglie delle porte. Il conducente si avvale di una forma ottimizzata del cofano e di regolazione incrementale del sedile per fruire di un ampio campo visivo che rende sicura la guida cittadina, oltre a facilitare i parcheggi. Ed, ovviamente, il volante di guida è telescopico e regolabile in inclinazione.

La strumentazione è stata ottimizzata in modo che il suo utilizzo sia facile ed intuitivo. Fra i due quadri strumenti si trova un nuovo indicatore di cambio marce** che visualizza la marcia ingranata al momento ed avverte il conducente di passare alla marcia più idonea in conformità con le effettive condizioni di guida, per consumi di carburante ottimali e prestazioni armoniose. I pulsanti di comando dell’impianto stereo presenti sulla consolle centrale, per commutare fra disco/categoria, cartella e file/traccia, sono ubicati al centro del pannello della radio e decorati con una modanatura cromata ai fini di facilitarne l’azionamento. Le manopole presentano ghiere cromate di alta qualità ed i pulsanti sono raggruppati in base alle loro funzioni, affinché durante la guida sia possibile localizzare facilmente gli interruttori. A bordo è presente un nuovo schermo per le informazioni, posizionato in cima al cruscotto ai fini di ridurre i movimenti oculari necessari per leggerlo durante la guida. La commutazione fra le varie schermate (impianto stereo e computer di bordo) è semplice grazie all’uso di un unico pulsante sul volante di guida*. Inoltre, è stato adottato un bracciolo centrale per il passeggero anteriore ed il bracciolo per il conducente è stato ampliato.

Uno fra i veicoli più confortevoli del segmento
L’abitacolo della nuova Mazda5 offre uno fra gli spazi per le gambe, per la 2ª e la 3ª fila di sedili, più generosi del segmento dei C-MAV. I sedili della 2ª fila sono reclinabili ad un angolo massimo di 50º per ottenere la giusta posizione di seduta e la regolazione dello scorrimento può arrivare fino a 270 mm. Il pianale sollevato verso la parte posteriore è stato così concepito ai fini di offrire alle due file posteriori una chiara visione in avanti ed in diagonale, per poter viaggiare in modo più gradevole rispetto a come sarebbe su un veicolo a fondo piatto. Sono stati adottati schienali dei sedili anteriori più ampi sia per il conducente che per il passeggero e la sezione anteriore del bracciolo centrale del sedile del conducente e del passeggero è più ampia di 15 mm. La parte anteriore del cuscino del sedile centrale della 2ª fila è ora più spessa di 50 mm e lo schienale è stato esteso verso il basso di 50 mm, per esservi accolti in modo più confortevole. Le bocchette dell’aria della nuova Mazda5 sono ora in posizione più elevata rispetto alla generazione precedente, migliorando il comfort nell’abitacolo nelle giornate fredde o afose.

L’abitacolo ora è più silenzioso e maggiormente confortevole a velocità elevate. La rumorosità del vento è stata ridotta, ad esempio, progettando a forma di mezzaluna il contorno della parte posteriore del cofano, affinché l’aria possa fluire armoniosamente in tale zona senza colpire direttamente i tergicristalli o i loro braccetti. Le forme dei nuovi montanti anteriori riducono la turbolenza dell’aria e la rumorosità del vento provenienti da tale fonte. Per ridurre la rumorosità trasmessa all’abitacolo dalla strada, le caratteristiche di vibrazione delle sospensioni sono state ottimizzate, il telaio intorno ai montanti su cui sono incernierate le porte è stato riempito con nuova schiuma isolante per bloccare la rumorosità degli pneumatici ed è stato inserito ulteriore insonorizzante fra il rivestimento del soffitto ed i pannelli del tetto per assorbire qualunque rumorosità stradale. Sono anche stati ridotti i disturbi generati dal sistema di aspirazione dell’aria spostando i condotti dell’aria dal parafanghi alla sezione della carenatura, aumentando le dimensioni del filtro dell’aria e conferendo una forma aerodinamica al sistema di aspirazione dell’aria. Tali accorgimenti riducono la rumorosità del vento del 10% e consentono una marcia silenziosa e confortevole.

Praticità e Vani Portaoggetti Ideali per le Famiglie
La nuova Mazda5 presenta spazio a sufficienza per accogliere fino a sette persone ed i suoi sedili possono essere facilmente ripiegati offrendo un gran numero di configurazioni per i posti a sedere: da due posti con una vasta zona di carico per trasportare oggetti di grandi dimensioni, a quattro posti con un vano bagagli perfetto per le vacanze estive, a sette posti per gli amici e la famiglia. Le cinture di sicurezza a tre punti di attacco per il sedile centrale della 2ª fila consentono di installare tre seggiolini per bambini. I sedili della 3ª fila presentano una ripartizione 50/50 e possono essere singolarmente abbattuti in piano a filo del pianale, o nuovamente sollevati con facilità grazie alla linguetta fissata allo schienale dei sedili.

I sedili della 2ª fila sono provvisti dell’esclusiva funzionalità Karakuri di Mazda, pertanto ribaltando in avanti il cuscino del sedile di sinistra è possibile inserire nello spazio sottostante il cuscino del sedile centrale. Si può anche abbattere lo schienale del sedile centrale per ottenere un bracciolo ampio e confortevole, oppure nello spazio centrale si può estrarre un pratico contenitore portaoggetti Karakuri ubicato al di sotto del cuscino del sedile di destra, che risulta particolarmente pratico in quanto è provvisto superiormente di un ampio vassoio ed inferiormente di una rete in cui si possono riporre i vari oggetti di cui una famiglia può aver bisogno quando ci si mette in viaggio. Utilizzando il contenitore Karakuri, viene reso disponibile un volume di 6,3 litri al di sotto del cuscino del sedile di destra, ai fini di avere ulteriore spazio in cui riporre oggetti. Quando il sedile centrale viene ripiegato nel sedile laterale, lascia uno spazio sufficientemente grande da consentire l’accesso alla 3ª fila di sedili, il che significa non dover togliere un seggiolino per bambini montato sul sedile esterno della 2ª fila, né dover ribaltare in avanti il sedile, prima di poter accedere alla parte retrostante. Complessivamente, la nuova Mazda5 presenta una grande quantità di spazi destinati a riporre oggetti, compreso un vano sotto il bagagliaio *nella parte posteriore, sei portabicchieri, due portabottiglie ed un cassettino portaoggetti da 11 litri. Sono anche presenti due tavolini a scomparsa provvisti di portabicchieri dietro gli schienali dei sedili anteriori.

Dotazioni
La nuova Mazda5 rende ancora più attraente tutta questa praticità e comfort grazie ad un lungo elenco di dotazioni di serie ed opzionali.

Ad esempio, la nuova Mazda5 può essere equipaggiata con un sistema di navigazione (a seconda dell’allestimento e del mercato), avente caratteristiche come un grande monitor touch-screen da 14,7 cm, sistema Bluetooth per i comandi dell’impianto stereo provvisto di viva-voce e microfono esterno, lettore CD integrato + radio, e comprendente le funzionalità iPod, iPhone e CD MP3. La sua memoria da 4 GB consente una copertura al 99% dell’Europa, Russia compresa, per poter utilizzare le mappe più recenti in 18 diverse lingue europee.

Fra le dotazioni di serie sono compresi: specchietti laterali regolabili a comando elettrico, aria condizionata, sedile di guida regolabile in altezza, alzacristalli elettrici anteriori e posteriori con azionamento dei finestrini tramite un unico tocco da parte del conducente, chiusura centralizzata delle porte, sensori a contatto di sicurezza per le porte scorrevoli a comando elettrico*, sei air-bag, ABS a quattro canali, distribuzione elettrica della forza frenante (EBD), servofreno, Emergency Stop Signal (ESS) controllo della trazione (TCS) e DSC. Sono inoltre di serie una presa a jack AUX che consente di ascoltare musica tramite lettori MP3 utilizzando l’impianto stereo della vettura ed un nuovo impianto stereo a quattro altoparlanti con tecnologia ad elaborazione digitale del segnale (DSP) per ridurre la rumorosità indesiderata della radio e doppio sintonizzatore (esclusivamente per l’Europa) per garantire una chiara ricezione della radio praticamente dovunque.

Sono disponibili **, fra molte altre dotazioni, sensori di parcheggio posteriori, sedili riscaldati, caricatore da 6 CD integrato nel cruscotto, impianto stereo FIX-EQ che ottimizza automaticamente le caratteristiche sonore in conformità con lo spazio interno, funzionalità Bluetooth® in grado di riprodurre senza fili la musica proveniente da lettori MP3, impianto telefonico Bluetooth® a riconoscimento vocale e comandi perfezionati sul volante di guida, sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici (TPMS) e fari allo xeno.


5. Motorizzazioni
Riduzioni a Due Cifre in Consumi di Carburante ed Emissioni di CO2

Alla gamma di motorizzazioni della nuova Mazda5 va ad aggiungersi un nuovo motore benzina MZR da 1,8 litri perfezionato. Il nuovo motore benzina MZR 2.0 DISI* di Mazda con tecnologia i-stop va a sostituire l’attuale benzina da 2,0 litri, offrendo riduzioni a due cifre nei consumi di carburante e nelle emissioni di CO2.

La Gamma a Benzina ora comprende il Motore i-stop a Risparmio di Carburante
Il nuovo benzina MZR 2.0 DISI di Mazda eroga 110kW/150 CV di potenza massima a 6.200 giri/min. e 191 Nm di coppia massima a 4.500 giri/min., con una velocità di punta di 194 km/h per il massimo divertimento alla guida.

Il motore è anche provvisto del sistema Mazda i-stop di arresto/avviamento, che consente di risparmiare carburante arrestando il motore quando la vettura è ferma al semaforo o bloccata in un ingorgo, per poi riavviarlo automaticamente quando il conducente preme il pedale della frizione per riprendere la marcia. L’i-stop di Mazda è unico in quanto utilizza un sistema di “combustione + assistenza del motorino di avviamento” che si avvale della combustione del motore per riavviare il motore, piuttosto che soltanto di un motorino elettrico di avviamento, come i sistemi convenzionali di arresto/avviamento. In tal modo, il riavviamento ha inizio entro appena 0,35 secondi, ossia quasi due volte più velocemente rispetto ai sistemi convenzionali di arresto/avviamento, il che lo rende sicuro, affidabile ed armonioso. Sulla nuova Mazda5 la logica di controllo dell’i-stop è stata ulteriormente evoluta ed il sistema ora arresta il motore anche quando è attivata l’aria condizionata, garantendo che tutti i sistemi ausiliari e le dotazioni possano continuare a funzionare normalmente durante la fase di arresto del motore. Ciò significa che gli occupanti dell’abitacolo non subiscono alcun calo di comfort o di comodità a causa della presenza del sistema.

Di conseguenza all’abbinamento della tecnologia DISI all’i-stop, la nuova Mazda5 è briosa e divertente da guidare, pur consumando solo 6,9 litri di carburante ogni 100 km, ossia il 13% in meno, ed emettendo solo 158 g/km di CO2, ossia il 15% in meno, rispetto al motore della stessa cilindrata che va a sostituire.


Motore MZR 1.8 Benzina Perfezionato
Una versione aggiornata del popolare benzina MZR da 1,8 litri permane nella gamma di motori del nuovo Mazda5, con l’adozione di una valvola a farfalla a comando elettrico per ottimizzare i consumi di carburante e le sensazioni offerte dalle prestazioni. Utilizza un blocco cilindri in lega di alluminio, provvisto di pistoni e bielle alleggeriti per ridurre le vibrazioni ed offrire una sensazione di marcia lineare. Eroga 85 kW/115 CV di potenza massima a 5.300 giri/min. e 165 Nm di coppia massima a 4.000 giri/min. Ora è abbinato al cambio manuale a sei rapporti con un rapporto di trasmissione più lungo, che riduce i consumi di carburante del 4% (7,2 litri ogni 100 km), le emissioni di CO2 del 6,1% (168 g/km) ed è conforme alle norme Euro V.

Lo spostamento dei condotti di aspirazione dell’aria nella sezione della carenatura ha consentito di ridurre la temperatura dell’aria fresca aspirata, offrendo un migliore risparmio di carburante.
Il miglioramento del raffreddamento del motore tramite l’ampliamento della larghezza del radiatore di 25 mm ha consentito di ottenere una minore frequenza di azionamento della ventola.
L’ottimizzazione del controllo intelligente della valvola a farfalla e del sistema di controllo del limite di battito ha permesso di ridurre i consumi di carburante.


6. Dinamica di Guida e Sicurezza
Migliore Controllo e Divertimento alla Guida

Durante lo sviluppo del nuovo modello Mazda si è concentrata sull’ottenimento di una “Sensazione Armonica di Guida Dinamica”, avente come risultato un’eccezionale linearità, sia in accelerazione che in curva, o quando ci si arresta, tale da conferire una gradevole sensazione di marcia al conducente ed a tutti i passeggeri. Inoltre, la nuova Mazda5 è stata concepita con un maggior numero di rinforzi in acciaio ad alta e ad altissima resistenza, in modo da risultare più leggero, più rigido e più resistente agli urti rispetto al suo predecessore. I progettisti hanno adottato nuovi componenti a livello di sospensioni, sterzo ed aerodinamica in grado di offrire una risposta più lineare dello sterzo ai fini di aumentare il controllo e la prevedibilità. Inoltre, la nuova Mazda5 è il primo modello lanciato a livello mondiale provvisto del Sistema Mazda di Priorità dell’Impianto Frenante.

Maggiore Controllo Grazie alla Migliore Rigidità della Carrozzeria e delle Sospensioni

I progettisti, nel concepire il telaio, hanno migliorato la rigidità a livello locale nei punti in cui ciò avrebbe facilitato il controllo del veicolo. Hanno ampliato i profili trasversali dei montanti posteriori, la parte superiore del portellone e la zona in prossimità del raggio angolare del vano del portellone, riducendo del 17% lo spostamento del vano del portellone rispetto alla precedente Mazda5. Sono stati applicati ulteriori punti di saldatura alla sezione a piastra in cima agli ammortizzatori anteriori ed alla base dei montanti centrali ed è stata adottata una struttura a sezione chiusa per i montanti posteriori ai fini di aumentare la rigidità a livello della linea di cintura.

La configurazione delle sospensioni della nuova Mazda5 fa uso, anteriormente, di uno schema MacPherson e, posteriormente, di sospensioni multi-link, nonché di molle a spirale e di ammortizzatori monotubo con molle elastiche integrate nella parte posteriore. Per ottenere una sensazione di marcia più lineare rispetto al modello uscente, i progettisti hanno adottato nuovi giunti in gomma a livello della sezione di accoppiamento dell’albero dello sterzo e degli attacchi degli stabilizzatori, modificando gli ammortizzatori ed i cuscinetti sia nelle sospensioni anteriori che in quelle posteriori ed aumentando la flessibilità di tutte le molle. Tali accorgimenti offrono una reazione più armoniosa durante l’accelerazione, la decelerazione ed in curva, migliorando inoltre la stabilità in rettilineo quando si viaggia a velocità elevate in autostrada.

Nuovo Design Aerodinamico
Il nuovo design della parte anteriore di Mazda5, oltre a distinguerlo dagli altri veicoli del suo genere, contribuisce anche alle sue prestazioni aerodinamiche, piuttosto rare per un C-MAV. Il nuovo profilo del paraurti anteriore, la copertura inferiore del motore appiattita ed i deflettori degli pneumatici anteriori contribuiscono, nel loro complesso, ad incanalare in modo efficiente l’aria al di sotto del veicolo, consentendo di mantenere contenuti i consumi di carburante. Anche il design del veicolo è stato ottimizzato ai fini di migliorare il bilanciamento della portanza sia nella parte anteriore che in quella posteriore. Tali accorgimenti conferiscono al nuovo Mazda5 un coefficiente di resistenza di appena 0,30, uno fra i più bassi del segmento dei C-MAV.

Sistema Mazda di Priorità dell’Impianto Frenante
Il nuovo Mazda5 verrà lanciato a livello mondiale provvisto del Sistema Mazda di Priorità dell’Impianto Frenante. Tale sistema dà sempre la priorità al pedale del freno rispetto al pedale dell’acceleratore, qualora dovessero essere premuti entrambi contemporaneamente, consentendo di arrestare il veicolo in piena sicurezza.

Sicurezza Passiva – Migliore Resistenza agli Urti
Il nuovo Mazda5 presenta un’evoluzione delle già straordinarie dotazioni di sicurezza del suo predecessore, che hanno reso l’attuale Mazda5 uno fra i mini-van più sicuri di tutta Europa. Per ottenere quanto sopra in materia di sicurezza, i progettisti hanno apportato ulteriori evoluzioni al sistema Mazda di Assorbimento Geometrico del Moto (MAGMA) ai fini di concepire una nuova struttura della carrozzeria avente robusti elementi a Tripla H nel pianale, nelle fiancate e nel tetto; hanno poi inserito ulteriori rinforzi nella carrozzeria per renderla in grado di assorbire ancora meglio l’energia di impatto in caso di incidente.

L’abitacolo ora è ancora più robusto, con nuovi rinforzi nel tetto, adozione di acciaio ad altissima resistenza nei montanti centrali ed adozione di acciaio ad alta resistenza nei longheroni laterali. Le porte sono state irrobustite ed ora sono meno soggette ad intrusione in conseguenza ad un impatto. Quando sono chiuse, i loro bordi si sovrappongono maggiormente alla carrozzeria e sono stati adottati speciali meccanismi di bloccaggio delle porte anteriori e delle porte posteriori scorrevoli per aumentarne l’affidabilità affinché restino chiuse in caso di impatto. Le due traverse inserite nelle porte laterali sono state riposizionate modificandone la struttura, passando dal precedente design a cappello singolo a quello attuale a doppio cappello, utilizzando acciaio ad altissima resistenza e rendendole ancora più resistenti alla deformazione. Sono di nuova adozione anche le posizioni dei grandi cuscinetti ad assorbimento di energia di Mazda5 all’interno delle porte e del rivestimento delle porte e nella struttura del bracciolo sul rivestimento delle porte, che ora presenta un design collassabile, riducendo complessivamente gli urti subiti dagli occupanti in caso di collisione laterale. Anche i telai degli schienali dei sedili della 2ª fila sono stati rinforzati ed ora sono in grado di resistere meglio alla spinta in avanti dei bagagli, in caso di scontro frontale, con i sedili della 3ª fila abbattuti o qualora siano stati tolti (in Europa viene anche offerta una versione a cinque posti*).

Il nuovo Mazda5 è più sicuro in caso di tamponamento ed, in questo caso, la nuova carrozzeria è in grado di assorbire meglio l’energia, proteggendo il serbatoio del carburante. Il telaio che circonda il serbatoio del carburante è stato realizzato in acciaio ad alta resistenza, a doppia lastra, ciascuna di spessore differente, e gli elementi del telaio sono più dritti, con una sezione trasversale ottimizzata.

All’interno, i passeggeri sono protetti da dotazioni passive come: sei air-bag (anteriori, laterali ed a tendina), cinture di sicurezza a tre punti di attacco con pretensionatori e limitatori di carico per i sedili anteriori, pedale del freno collassabile e piantone dello sterzo ad assorbimento di energia, del tipo a movimento orizzontale, design di sedili e poggiatesta che consentono di ridurre i colpi di frusta in caso di tamponamento, ancoraggi ed attacchi ISO-FIX per il seggiolino per bambini nella 2ª fila di sedili e superfici interne morbide, ad assorbimento di impatto.

Sicurezza Attiva – Nuovi Sensori Tattili per Porte Scorrevoli e Parcheggio Assistito
L’utilizzo delle due porte posteriori scorrevoli elettriche* della nuova Mazda5 ora è stato reso ancora più sicuro grazie all’installazione, per la prima volta, di una fascia di sensori tattili che corre lungo il profilo della porta. Qualora venga applicata sufficiente forza sulla fascia da parte del corpo di una persona o di qualsiasi altro oggetto, provocando una seppur lieve deformazione della fascia, la porta scorrevole si arresta immediatamente, invertendo la direzione e tornando nuovamente in posizione aperta. La nuova veicolo Mazda è iù facile da utilizzare nella guida cittadina grazie all’adozione di un sistema di assistenza in fase di parcheggio provvisto di quattro sensori ubicati nel paraurti posteriore che rilevano costantemente la distanza da qualsiasi oggetto mentre si parcheggia in retromarcia.

L’impianto frenante della nuova Mazda5 è stato concepito per offrire un’eccellente decelerazione e, grazie all’abbinamento con i perfezionamenti apportati a sospensioni, sterzo e carrozzeria che conferiscono una sensazione di sterzata più lineare, è in grado di offrire anche una migliore risposta ed un maggiore controllo.
La nuova Mazda5 è provvista di grandi freni a disco ventilati da 300 mm nella parte anteriore (278 mm per cerchi da 15 pollici*) e freni posteriori da 278 mm

Migliore Sicurezza per i Pedoni
Il sistema di protezione dei pedoni, sulla nuova Mazda5, è stato ulteriormente evoluto ottimizzando la struttura del rinforzo in acciaio che decorre lungo il bordo anteriore del cofano, affinché si deformi più facilmente in caso di impatto. A questo va ad aggiungersi sufficiente spazio fra il cofano ed il motore e fra la parte frontale del paraurti anteriore ed il rinforzo del paraurti, che consente di assorbire efficacemente gli impatti, oltre a materiale ad assorbimento di energia nel cofano e nel paraurti anteriore.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.