Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Nuova Punto Blue&Me: “Tecnologia, in crescendo”


Nuova Punto Blue&Me: “Tecnologia, in crescendo”
09/10/2011, 16:10

Al via la commercializzazione di Fiat Punto Blue&Me, la nuova versione capace di soddisfare un cliente sempre più attento alle novità tecnologiche, al piacere di guida e alle tematiche ambientali.

Come si evince dal nome dell'allestimento, la vettura propone di serie l'innovativo sistema Blue&Me che ha cambiato la comunicazione e l'intrattenimento in auto. Infatti, senza staccare le mani dal volante e con una serie di comandi vocali, è possibile telefonare e ascoltare gli SMS in arrivo su un cellulare Bluetooth compatibile, consultare la rubrica telefonica e ascoltare MP3. Inoltre, grazie al software eco:Drive che utilizza proprio la porta USB del Blue&Me, il cliente può analizzare il proprio stile di guida e ricevere suggerimenti su come ridurre i consumi riducendo l'impatto sull'ambiente.

Prima vettura del segmento ad essere dotata di Blue&Me, oggi Fiat Punto si conferma modello all'avanguardia offrendo il più apprezzato dispositivo infotainment - finora è stato scelto da oltre 2.000.000 di clienti nel mondo dei modelli Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Fiat Professional ed Iveco - oltre a vantare la possibilità di aumentare le sue funzionalità se si integra l'opzione "Blue&Me TomTom2", che permette di gestire, attraverso un pratico touch-screen a colori, telefono, mediaplayer, navigazione e tutte le informazioni necessarie alla guida per rendere il viaggio più confortevole.

All'esterno, la nuova Punto Blue&Me si contraddistingue per alcuni elementi estetici e funzionali che le conferiscono uno spiccato stile dinamico ed elegante: dall'esclusivo nuovo colore carrozzeria metallizzato Blu Profondo agli specchietti e maniglie verniciati nella stessa tinta, fino ai cerchi in lega da 15" di serie. Il tutto reso ancora più interessante dalla ricca dotazione che caratterizza il comfort dell'abitacolo. Infatti, oltre al Blue&Me, sono offerti di serie: climatizzatore, radio con lettore cd/mp3 e 4 airbag. Per finire ampia scelta di motorizzazioni, tutte dotate di Start&Stop: due benzina (1.2 da 69 CV e 1.4 da 77 CV) e un turbodiesel (1.3 Multijet II da 75 CV). Completano la gamma il 1.4 da 70 CV a doppia alimentazione (benzina/metano) e il 1.4 da 77 CV a doppia alimentazione (benzina/GPL). La Punto Blue&Me 3 porte con motore 1.2 69 CV ha un prezzo di 9.900 euro con il contributo dei concessionari Fiat.

Accompagnerà il lancio commerciale di Fiat Punto Blue&Me un'originale campagna pubblicitaria pianificata su TV nazionale, digitale e satellitare, on air a partire dal 5 ottobre, e declinata anche su radio, stampa e web. Realizzata dall'agenzia Armando Testa, la comunicazione conferma la presenza del Maestro Giovanni Allevi, già testimonial per le versioni Punto MyLife e Punto 150°. In particolare, il nuovo spot è un follow-up dei precedenti e gioca sul parallelismo tra il piacere di guidare e quello di suonare, con continui rimandi tra i due momenti.

L'artista è al pianoforte nel suo studio e le sue mani cominciano a volare sui tasti. Nel frattempo, la Punto Blue&Me sta percorrendo una strada in mezzo a un bosco. Il relax derivante dalla composizione, così come dalla guida, concedono ad Allevi d'inseguire liberamente i suoi pensieri, tanto da fargli "sentire" le gocce di pioggia che l'auto incontra, e persino vedere la natura prosperargli attorno nel chiuso della sala.
È una natura singolare però: infatti, la dimensione tecnologica della Punto Blue&Me si fonde con l'ambientazione della storia, e il bosco viene sorprendentemente illuminato da piante "tecnologiche". A sottolineare l'interazione tra i diversi elementi - musica, natura, tecnologia - chiude il claim: "Tecnologia, in crescendo".

Per l'Armando Testa hanno lavorato, sotto la Direzione Creativa di Raffaele Balducci, l'Art Director Angelo Ratti e il copywriter Gian Armando Testa. La Casa di Produzione è Mercurio Cinematografica, mentre le riprese dell'auto sono state effettuate con la regia di Paolo Caimi. Infine, la post-produzione e gli effetti visivi sono a cura di X-Changes.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©