Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Picco di attività solare minaccia gps e rete elettrica

Nuova tempesta solare in arrivo. La NASA ci salverà?


Nuova tempesta solare in arrivo. La NASA ci salverà?
23/06/2011, 13:06

Un nuova tempesta solare è in arrivo nel 2011. E’ quanto dichiarato dai fisici della NASA che attendono impazienti il picco massimo di attività della nostra stella previsto dopo il periodo di maggiore inattività. Già nel 1859 si verificò un evento così disastroso, ma dalle conseguenze poco tangibili vista la scarsa diffusione di apparecchiature elettriche in tutto il globo terrestre. Infatti nella seconda metà del 19° secolo l’unico intoppo fu quello di una disfunzione di due giorni dei telegrafi. Il sole emette una quantità eccessiva di protoni che danneggerebbero tutti i generatori elettrici della griglia di distribuzione elettrica nazionale e manderebbe in tilt tutti gli apparati comunicazione satellitare e le reti bancarie. A differenza del 1859, però, l’agenzia spaziale americana ha la possibilità di prevedere il fenomeno meteorologico del secolo per limitare i danni, che saranno comunque elevati, ma gli astrofisici cercheranno di monitorare l’esplosione di protoni che raggiungerà la terra grazie all’aiuto delle tantissime sonde spaziali che hanno il solo compito di monitorare il nostro sole.

Commenta Stampa
di Livio Varriale
Riproduzione riservata ©