Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

NUOVA TERAPIA ANTITUMORALE SPERIMENTATA AL SAN RAFFAELE DI MILANO


NUOVA TERAPIA ANTITUMORALE SPERIMENTATA AL SAN RAFFAELE DI MILANO
07/10/2008, 11:10

Presso il San Raffaele di Milano stanno mettendo a punto una nuova terapia, che sulle cavie si sta dimostrando efficace, per distruggere il tumore. E' noto da tempo che c'è una sostanza, che in condizioni normali viene prodotta dal nostro organismo, che è estremamente efficace contro i tumori: l'interferone alfa. Infatti ciascun essere umano sviluppa nella sua vita migliaia di tumori, che vengono distrutti quando sono ancora di dimensioni microscopiche proprio da questa sostanza. Si è provato ad usarlo contro i tumori, ma è difficile farlo arrivare intatto nella zona interessata; e se si utilizzano dosi più alte, si creano tossicità e problemi soprattutto al fegato. Allora si è deciso di prendere alcune cellule staminali del sangue, che vengono immancabilmente catturate dal tumore, e modificarle geneticamente per produrre interferone. In questa maniera, nel momento in cui le cellule passano nelle vicinanze del tumore e vengono assorbite, secernono quello che è un veleno per le cellule tumorali, distruggendole ed impedendo le metastasi.

Si tratta di una terapia al secondo stadio di sperimentazione (cioè ha superato gli esami in vitro e sta nella fase di esame delle cavie da laboratorio), ma prima che possa essere utilizzata sugli esseri umani, sia pure in via sperimentale, dovrà passare la terza fase, quella degli esami pre-clinici, e quindi ci vorranno alcuni anni.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©