Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Nuova Toyota Verso: compatta, spaziosa ed elegante


Nuova Toyota Verso: compatta, spaziosa ed elegante
30/01/2011, 13:01

In vendita da Febbraio 2011, la nuova Verso-S segna il ritorno di Toyota all’interno del mercato B-MPV, un segmento creato proprio dal marchio giapponese nel 1999 con l’introduzione della Yaris Verso.
Dal 2002, a livello europeo e italiano, il volume del segmento B-MPV è quasi triplicato, e questa crescita, guidata dalla necessità di ridimensionamento degli ingombri esterni, ha visto avvicinarsi una tipologia di clienti sempre più eterogenea, di cui la maggior parte apprezza la flessibilità interna e lo spazio di stivaggio offerti dai veicoli Multi-Purpose.
Di questa significativa crescita fanno parte quelle famiglie intenzionate a cambiare i propri veicoli appartenenti al segmento B e, ancora di più, quei clienti in cerca di un ridimensionamento rispetto ai veicoli del segmento C. Per loro, un B-MPV non rappresenta soltanto un acquisto razionale ed essenziale da sfruttare al meglio, ma riesce anche a offrire quei livelli di spazio, comfort, equipaggiamento e qualità cui sono stati abituati con auto provenienti da segmenti superiori.
Il nuovo B-MPV di Toyota è lungo meno di 4 metri. Questo rende il veicolo altamente manovrabile e semplice da guidare in contesti metropolitani. Al contrario, la minuziosa attenzione al dettaglio in ogni singolo aspetto del design interno ha permesso di massimizzare la spaziosità, la comodità e la qualità in ogni angolo del veicolo.
Verso-S offre 5 posti comodi grazie all’assenza del tunnel centrale posteriore, e un’ottima visibilità grazie all’ampia superficie dei vetri ed alla seduta alta e confortevole. Lo spazio di stivaggio è in grado di competere con veicoli di segmento C. L’esclusivo sistema Easy Flat consente di abbattere gli schienali dei sedili posteriori attraverso un solo gesto, grazie a due leve poste nel vano di carico. In più è possibile aumentare lo spazio di stivaggio grazie al pianale regolabile su due livelli.
Esclusivo per il segmento B-MPV, una premiére per Toyota, è il nuovo sistema Toyota Touch con touch screen da 6.1” full colour, che regala ai clienti un’interfaccia multimediale completa. Disponibile di serie a partire dall’allestimento Active, il sistema include radio AM/FM, lettore CD/MP3, connettività Bluetooth per telefoni cellulari, una porta USB “iPod Ready” per gestire i dispositivi musicali MP3 portatili direttamente dai comandi audio al volante e visualizzare le copertine degli album sullo schermo Touch Screen. Sono disponibili inoltre una schermata per le informazioni sul viaggio e una telecamera posteriore per il parcheggio.
La nuova Verso-S, il veicolo più leggero ed efficiente nel segmento B-MPV, offre al cliente la scelta tra un motore benzina 1.3 litri Dual VVT-i e uno turbodiesel 1.4 litri D-4D. Entrambe le unità offrono un’economia dei consumi ed emissioni di CO2 ai vertici della categoria.
L’unità benzina da 1.3 litri può essere equipaggiata con la trasmissione a variazione continua Multidrive S (CVT) con modalità di cambio sequenziale a 7 rapporti, si tratta della prima CVT del segmento.
 
 
DESIGN
 
  • Dimensioni compatte ed una straordinaria abitabilità interna
  • Tetto panoramico integrato
  • Gestione intelligente dello spazio
  • Sistema Easy Flat con meccanismo di divisione e ripiegamento “one touch” dei sedili posteriori
  • Pianale di carico flessibile su due livelli
  • Toyota Touch, la nuova interfaccia multimediale
 
La nuova Toyota Verso-S, è stata creata seguendo un concetto di sviluppo basato su tre parole chiave: Compatta, Spaziosa ed Elegante. Mostrando un’eccellente efficienza nella gestione dello spazio, la Verso-S offre una straordinaria abitabilità in soli 3,990 mm.
La praticità e la flessibilità degli interni offrono ai passeggeri una comodità e una capacità di stivaggio tali da poter competere con veicoli appartenenti al segmento C.
 
DESIGN ESTERNO – Dimensioni compatte, perfette per contesti urbani
La nuova Verso-S è immediatamente riconoscibile grazie allo styling esterno compatto ed affascinante. Queste dimensioni urban-friendly sono determinate dalla riduzione degli sbalzi anteriori e posteriori. Nonostante questo, l’aspetto del veicolo risulta slanciato grazie alle linee della sua carrozzeria ed alle superfici create dalla combinazione di forme concave e convesse.
Il design della parte anteriore, dominata da un’ampia griglia, è caratterizzato da una grande presa d’aria inferiore e dalla forma scolpita dei contorni dei fendinebbia, integrati all’interno delle estremità del paraurti anteriore, per rafforzare l’aspetto risoluto e l’agilità del veicolo.
Di profilo, il montante anteriore si fonde armoniosamente con la lunghezza della linea del tetto. L’intera lunghezza del veicolo è invece caratterizzata dalla presenza di una singola linea che attraversa la superficie in maniera omogenea. Il colore nero dei cristalli laterali e l’ampio tetto panoramico enfatizzano l’ampiezza dello spazio all’interno della scocca compatta.
Il tetto panoramico integrato vanta la maggior superficie trasparente del segmento. Con un’apertura che inizia dalla parte superiore del parabrezza, misura 1,260 mm di lunghezza per 820 mm di larghezza, creando nell’abitacolo un’atmosfera ancora più spaziosa. L’intera superficie utilizza cristalli a riduzione di raggi UV per ridurre il riscaldamento dell’abitacolo dovuto alla penetrazione dei raggi ultravioletti, ed è inoltre equipaggiato con tendina full-length elettrica.
Sul retro, l’ampio portellone con cerniera superiore è incorniciato tra i fari collocati in posizione verticale e la sezione superiore piatta del paraurti posteriore, studiata per facilitare il carico del portabagagli. Il posizionamento di un secondo cluster dei fari sulle parti laterali posteriori enfatizza ulteriormente la profondità del paraurti, rafforzando il basso centro di gravità e l’aspetto robusto del veicolo.
 
AERODINAMICA – Un’attenta gestione del flusso dell’aria per migliorare l’efficienza dei consumi
L’efficienza insita nello styling aerodinamico della Verso-S è stata ulteriormente migliorata grazie alla minuziosa attenzione della gestione del flusso dell’aria per ridurre il rumore all’interno dell’abitacolo, in modo da incrementare l’efficienza dei consumi e diminuire le emissioni di CO2.
Lo spoiler aerodinamico anteriore presenta una nuova sezione trasversale con forma a ‘L’, utile per limitare e controllare il flusso dell’aria nel sottoscocca. Insieme alle carenature delle ruote anteriori e posteriori, la superficie verticale piatta delle estremità del paraurti riesce a creare angoli ‘aerodinamici’ in grado di correggere il flusso dell’aria al momento del passaggio sulla parte inferiore del veicolo, minimizzando così le turbolenze nella zona degli archi ruota. Oltre a questo, lo spoiler integrale del tetto controlla il flusso dell’aria.
L’adozione di queste misure aerodinamiche aiuta la nuova Verso-S ad ottenere un coefficiente di resistenza aerodinamico (Cx) di soli 0.297.
 
 
 
DESIGN INTERNO – Spazioso, Pratico e Flessibile
La nuova Verso-S possiede una lunghezza del passo pari a 2,550 mm. La grande apertura delle porte anteriori e posteriori offre un pratico accesso agli interni spaziosi, pratici e flessibili. Il design interno non si concentra soltanto sull’eccellenza ergonomica, ma anche sull’eccezionale qualità e sul fascino, sia tattile che visivo, necessario per soddisfare i sempre più esigenti clienti del segmento B.
Il cruscotto condivide le linee pulite e precise presenti sulle superfici esterne, ed è stato diviso in una zona superiore ed una inferiore.
In termini di qualità degli interni, la plancia e la parte superiore dei pannelli delle portiere anteriori sono rivestiti con materiale “soft touch”, mentre il pannello strumenti e i bordi superiori delle portiere sono rifiniti con un nuovo motivo geometrico che cambia aspetto a seconda del punto di osservazione. I bordi del cluster degli strumenti, della consolle centrale argentata e delle bocchette di ventilazione presentano contorni dalle finiture metalliche tridimensionali, che arricchiscono ulteriormente la percezione di qualità.
Il chiaro e funzionale cluster degli strumenti presenta tre quadranti con un grande tachimetro centrale. Esso alloggia inoltre un display multi-informazione che indica la media totale dei consumi, i consumi attuali e la potenziale autonomia di viaggio.
 
SISTEMAZIONE DEI PASSEGGERI – Grande spazio interno e ripiegamento “one-touch” dei sedili
Tutti gli elementi del design interno della nuova Verso-S sono stati studiati per massimizzare lo spazio interno, senza però comprometterne in alcun modo la robustezza o la sicurezza.
La parte inferiore dei bordi delle portiere è stata appiattita per creare più spazio per i piedi al momento dell’ingresso o dell’uscita dal veicolo. I sottili sedili anteriori, equipaggiati con tecnologia WIL (Sistema per la riduzione dei colpi di frusta), sono dotati di una nuovissima struttura interna che garantisce uno straordinario spazio per le ginocchia dei passeggeri posteriori. Oltre a questo, i lati del tetto tendono ad affusolarsi verso l’alto per creare una netta separazione dal rivestimento del padiglione, creando così nell’abitacolo un’atmosfera ampia  con uno spazio elevato per la testa dei passeggeri anteriori, pari a 120 mm.
L’aumento dell’altezza dei punti d’anca anteriore (620 mm) e posteriore offre una visibilità ottimale e maggiore facilità d’ingresso e uscita. Il comfort del guidatore è stato ulteriormente migliorato grazie all’adozione di un sistema di regolazione dell’altezza del sedile fino a 60 mm, di un bracciolo, e del posizionamento della leva del cambio il più vicino possibile allo sterzo.
I sedili con configurazione 60:40 di divisione/ripiegamento presentano un bracciolo centrale e un meccanismo one-touch di ribaltamento. Caratteristica unica per questo segmento, i sedili posteriori possono essere ripiegati a distanza, grazie alle leve collocate su entrambi i lati del bagagliaio, facilmente raggiungibili all’apertura del portellone.
 
SPAZIO DI CARICO – Maggiore flessibilità grazie al pianale su due livelli
Il portellone con cerniera superiore è incassato nel paraurti della nuova Verso-S, consentendo un comodo accesso allo spazio di carico. Il pianale, lungo 760 mm, incorpora una tavola regolabile su due livelli leggera e resistente. Questa può essere posizionata al livello del paraurti per creare uno spazio di carico da 336 litri, oppure essere abbassata a mano per incrementare la profondità di ulteriori 120 mm e raggiungere uno spazio di carico totale pari a 393 litri. Rimuovendo l’intera struttura il volume totale aumenta sino a 429 litri. Oltre a questo, con i sedili posteriori ripiegati, raggiunge i 1,388 litri.
 
STIVAGGIO – Funzionale, capiente e con connettività MP3
Nonostante la massimizzazione dello spazio interno, la gamma di soluzioni flessibili essenziale per una family car non è stata in alcun modo compromessa. La nuova Verso-S presenta 19 compartimenti di stivaggio separati, tra cui portabottiglie e porta lattine, ampie tasche sulle portiere anteriori e posteriori e un versatile compartimento di stivaggio a tre livelli sistemato sul cruscotto, dotato di porta USB per la connessione di lettori MP3 portatili.
 
INTERFACCIA MULTIMEDIALE TOYOTA TOUCH – Flessibile, accessibile e con possibilità di aggiornamento
Esclusivo per il segmento B-MPV, una premiére di Toyota, è il nuovo sistema multimediale Toyota Touch, con tecnologia touch screen, schermo da 6.1” full-colour che regala ai clienti un’interfaccia multimediale completa.
Di serie a partire dall’allestimento Active, il sistema incorporerà una radio AM/FM, un lettore CD/MP3, connettività Bluetooth per telefoni cellulari con dispositivo di streaming musicale, una porta USB per la connessione di lettori portatili, con funzione per la visualizzazione delle copertine degli album su iPod. Oltre a questo, le immagini della telecamera posteriore per il parcheggio vengono proiettate sul Toyota Touch Screen all’inserimento della retromarcia, facilitando la manovrabilità del veicolo in spazi ristretti.
Il sistema Bluetooth ‘hands free’ può registrare fino a cinque telefoni cellulari, riconoscere e modificare fino a 1.000 contatti per telefono grazie al trasferimento automatico, e visualizzare la cronologia delle chiamate. Tra le funzioni della radio AM/FM, c’è anche quella di poter ottenere con un solo click una lista di tutte le stazioni disponibili.
La tecnologia Toyota Touch presenta inoltre uno schermo con le informazioni sul viaggio, dal quale è possibile accedere ad informazioni come la distanza percorsa e l’economia dei consumi, oltre a quelle sui consumi attuali, un display sull’efficienza dei consumi e il confronto dei consumi nei diversi giorni di utilizzo.
 
Ancora più comfort
È disponibile la scelta tra il climatizzatore manuale o automatico. Entrambi possono essere equipaggiati con riscaldatore con Coefficiente di Temperatura Positivo (PTC), che consente un riscaldamento rapido dell’abitacolo, anche se il motore risultasse ancore freddo. È poi disponibile un riscaldatore ausiliario a consumo per i modelli con motore diesel, anche questo capace di riscaldare l’abitacolo nonostante il motore freddo.
Oltre a questo, è disponibile anche un sistema Smart Entry & Start, che consente a chi guida di aprire/chiudere le porte ed avviare il motore semplicemente avendo con sé le chiavi. Un retrovisore automatico Elettrocromico (EC) anti-abbagliamento minimizza poi il bagliore derivante dalle luci delle auto dietro il nostro veicolo.
 
ALLESTIMENTI, EQUIPAGGIAMENTI E FINITURE – Una semplice strategia in due allestimenti
Una strategia semplice, che propone DUE allestimenti, offre al cliente equipaggiamenti completi sull’intera gamma Verso-S. Già dall’allestimento di base sono di serie sette airbag, alzacristalli anteriori elettrici, servosterzo elettrico, un sistema audio radio/CD/MP3 dotato di 4 altoparlanti con porta USB, il climatizzatore manuale, sistemi di sicurezza attiva VSC+, ABS, EBD e BA e sistema remoto di ripiegamento per i sedili posteriori.
Con allestimento Active si aggiunge il pianale flessibile di carico, lo sterzo e il pomello del cambio in pelle, la nuova interfaccia multimediale Toyota Touch oltre che i poggia braccio anteriori e posteriori, i fendinebbia anteriori Ed i comandi audio al volante
Sulla versione Active sono inoltre disponibili come optional il Lounge Pack e lo Style Pack.
Il Lounge Pack include il Climatizzatore automatico, vetri posteriori oscurati ed il tetto panoramico fisso in vetro con tendina oscurante elettrica.
Lo Style Pack comprende, oltre agli equipaggiamenti del Lounge Pack, gli esclusivi cerchi in lega da 16”, i finestrini elettrici posteriori, il sistema Smart Entry e Start ed i sensori pioggia e crepuscolari.
La nuova Toyota Verso-S sarà disponibile con la scelta tra cerchi in acciaio da 15” o cerchi in lega da 16” disponibili con Style Pack, e una gamma di otto colori esterni, tra cui il nuovo Dark Blue Met.
 

 
  • Il veicolo più leggero della sua categoria
  • Scelta tra motori Euro 5 benzina e diesel con tecnologia Toyota Optimal Drive, per un’economia dei consumi i vertici della categoria
  • Multidrive S – consumi più ridotti rispetto alle trasmissioni manuali
  • Meno rumore e vibrazioni
  • Estensivo equipaggiamento di sicurezza attiva e passiva
 
La nuova Verso-S è disponibile sia con motore benzina 1.3 Dual VVT-i che con motore turbodiesel 1.4 D-4D. Entrambe le unità sono equipaggiate con la trasmissione manuale a 6 rapporti. L’unità benzina 1.3 può essere equipaggiata con la trasmissione a variazione continua Multidrive S, che dispone di una modalità di cambio sequenziale a 7 rapporti. Per l’unità 1.4 turbodiesel è disponibile la trasmissione M-MT a 6 rapporti.
Le due motorizzazioni, entrambe Euro 5, beneficiano di componenti a bassa frizione, di un design compatto e ultraleggero e dell’incredibile efficienza di combustione esclusivi della tecnologia Toyota Optimal Drive. Le estensive misure adottate per la riduzione del peso complessivo rendono la Verso-S il veicolo più leggero della sua classe. Tutto questo, unito allo styling altamente aerodinamico che garantisce alla Verso-S un coefficiente di resistenza aerodinamico (Cx) di soli 0.297, regala a questa nuova automobile le migliori performance in termini di economia dei consumi e di emissioni di CO2
 
MISURE PER LA RIDUZIONE DEL PESO – Minimizzare il peso per ridurre i consumi
Con un peso complessivo in ordine di marcia di soli 1,070 kg, la Verso-S rappresenta il veicolo più leggero dell’intero segmento. Grazie alla riduzione del peso, tutti gli aspetti della sua costruzione sono stati studiati per diminuire ulteriormente i consumi. Il 45% della scocca del veicolo è costituito da acciaio leggero ed altamente elastico.
L’impianto elettrico è costituito da alluminio, offrendo così una riduzione del peso pari al 30% rispetto al convenzionale cablaggio in rame. I sedili anteriori e posteriori sono stati resi più leggeri dell’11% rispetto ai veicoli dalle prestazioni paragonabili, mentre il pianale di carico è stato fabbricato in kenaf, un materiale particolarmente leggero ed ecologico.
Il tetto panoramico integrato è unito con della resina alla scocca, per un’ulteriore riduzione del peso. La Verso-S equipaggiata con il tetto panoramico risulta più pesante rispetto ad un modello convenzionale di soli 10 kg.
 
MOTORE BENZINA 1.3 DUAL VVT-i – Un’economia dei consumi ai vertici della categoria
L’unità benzina 1.3 litri è equipaggiata con Dual VVT-i (Variable Valve Timing-intelligent), Sistema di Ricircolo dei Gas di Scarico (EGR) e con un rapporto di compressione notevolmente alto, pari a 11.5:1. Il motore genera 73 kW/100 CV di potenza a 6,000 giri ed una coppia massima di 125 Nm a 4,000 giri, unendo alle elevate performance dinamiche un’economia dei consumi nel ciclo combinato pari a soli 5.5 l/100 km ed emissioni di CO2 di soli 127 g/km per la versione con trasmissione manuale.
Il gruppo motore risulta leggero e compatto, con minore alesaggio e maggiore corsa, fattore che determina un rapporto peso/potenza davvero alto. Esso presenta una copertura della testata ed un collettore di aspirazione in resina, mentre il canale di aspirazione è stato delineato per ottimizzare il flusso dell’aria e migliorare l’efficienza di combustione.
L’adozione di bilancieri a rullo per l’albero a camme, di una pompa dell’olio molto compatta e di un numero inferiore di nervature sulla cinghia ausiliaria aiuta a minimizzare le perdite di frizione del motore, migliorando così l’economia dei consumi. È stato inoltre integrato un controllo dei sistemi Dual VVT-i ed EGR per valorizzare ulteriormente l’efficienza di combustione.
Il sistema Dual VVT-i aiuta ad incrementare i livelli di reattività sull’intera gamma di giri del motore mediante la variazione dell’ingresso di aria/carburante e del timing della valvola di scarico, adattandoli in qualsiasi momento alle condizioni necessarie. Oltre a migliorare la coppia a velocità del motore sia medie che ridotte, il sistema contribuisce inoltre alla riduzione delle emissioni e al miglioramento del 2.7% dell’efficienza dei consumi rispetto al sistema VVT-i. Lo scambiatore EGR reintroduce la giusta quantità di gas di scarico raffreddato all’interno del sistema di aspirazione. Questo non soltanto serve a ridurre le perdite di pompaggio attraverso la riduzione della pressione di aspirazione, ma diminuisce anche le temperature del motore di 40°, per minimizzare quelle situazioni in cui l’arricchimento del carburante risulti necessario alla protezione del convertitore catalitico da danni dovuti al surriscaldamento. In questo modo l’economia dei consumi migliora ulteriormente con la riduzione del 2.4%.
 

TRASMISSIONE MULTIDRIVE S – La prima CVT del segmento, con consumi ed emissioni inferiori alle trasmissioni manuali
La trasmissione Multidrive S per l’unità benzina 1.3 presenta l’ultima generazione della tecnologia Toyota per le Trasmissioni a Variazione Continua (CVT). Grazie a una modalità sequenziale a 7 rapporti azionabile sia dalla leva del cambio che dai comandi posizionati sul volante, la Multidrive S rappresenta la prima Trasmissione a variazione Continua del segmento.
Questo compatto e leggero sistema CVT rappresenta una delle trasmissioni automatiche più efficienti disponibili sul mercato. Grazie a consumi pari a soli 5.2 /100 km, e con emissioni di CO2 di soli 120 g/km, il sistema garantisce performance migliori rispetto alla trasmissione manuale. [1]
Il Multidrive S consiste in una coppia di pulegge con scanalature di dimensioni variabili connesse a una cinghia metallica. Grazie alla variazione continua delle dimensioni, e quindi del diametro, delle scanalature, possono essere creati un’infinità di rapporti di marcia diversi.
Il sistema agisce all’interno di una gamma più ampia di rapporti di marcia rispetto alle trasmissioni convenzionali, consentendo una migliore accelerazione da fermo ed una superiore efficienza dei consumi durante la marcia.
La trasmissione CVT è collegata al motore mediante un convertitore di coppia a liquido con una variazione della pressione dell’olio controllata elettronicamente.
Una funzione di chiusura collega fisicamente le due componenti del convertitore di coppia, la pompa e la turbina, cambiando effettivamente il ruolo del convertitore in quello di un vero e proprio raccordo meccanico, senza perdite di efficienza o di potenza.
Potrebbe comunque rimanere il problema per cui la chiusura del convertitore di coppia, con una bassa velocità del veicolo, possa tendere a formare un eccessivo rumore della trasmissione a causa della perdita di ammortizzazione delle vibrazioni, un problema comune per questi sistemi funzionanti a liquido.
Gli avanzati sistemi di controllo della trasmissione Multidrive S presentano diverse nuove caratteristiche capaci di migliorare ulteriormente l’efficienza dei consumi e massimizzare il comfort di guida.
Nel caso di partenze da fermo, il nuovo Controllo Flessibile della Partenza riduce la velocità alla quale diventa possibile la chiusura del convertitore di coppia da 15 a soli 10 km/h. Questo minimizza le perdite da parte della coppia, producendo un’accelerazione ottimale a dispetto del basso volume di giri del motore, per un’economia dei consumi ancora più ottimale.
In caso di decelerazione o di folle, il Lock-up Slip Control aumenta l’efficienza dei consumi grazie al prolungamento dell’interruzione del carburante. In caso di stazionamento del veicolo in modalità D, un controllo del folle disattiverà temporaneamente la trasmissione dal motore per minimizzare i consumi.
Il Controllo del Rapporto di Velocità della CVT incorpora una serie di sistemi atti non soltanto al miglioramento dell’efficienza dei consumi, ma anche ad arricchire l'esperienza di guida. Il controllo del cambio in pendenza utilizza le informazioni provenienti da diversi sensori del veicolo per determinare se il veicolo si trovi a percorrere una strada in salita o in discesa. In caso di salita, vengono limitati i cambiamenti del rapporto per ottenere un funzionamento più uniforme. Se venisse rilevato un utilizzo del freno in discesa, il rapporto verrebbe automaticamente cambiato per garantire una forza di frenata adeguata.
L’attivazione della modalità Multidrive S Sport comporta un allineamento più stretto tra motore e velocità del veicolo, garantendo una sensazione di accelerazione più lineare, alla maniera di una trasmissione manuale convenzionale. La modalità Sport aumenta le performance in accelerazione e garantisce un’esperienza di guida più dinamica.
 
 
MOTORE 1.4 D-4D – Consumi ridotti ed emissioni ai vertici della categoria, con filtro antiparticolato (DPF) di serie
L’unità turbodiesel intercooler 1.4 D-4D common rail impiega l’ultima tecnologia di iniettori piezoelettrici ed è equipaggiata di serie con Filtro per Particolato Diesel (DPF). Questo motore genera 66 kW/90 CV a 3,800 giri e una coppia massima di 205 Nm in una fascia tra 1800 e 2,800 giri.
Traendo beneficio da un’elevata pressione di iniezione, pari a 160 MPa, gli iniettori piezoelettrici possono fornire dei volumi di diesel superiori e più precisi al doppio della velocità rispetto agli iniettori convenzionali. Grazie a tale velocità operativa, essi possono garantire iniezioni multiple per ciascun ciclo di combustione, ottimizzando il processo di combustione per performance più reattive ed ottenere un’economia dei consumi ed emissioni di CO2 nel ciclo combinato ai vertici della categoria, pari rispettivamente a 4.3 l/100 km e 113 g/km per le versioni con cambio manuale.
Sono state infine adottate numerose misure per ridurre le perdite di frizione e migliorare l’efficienza dei consumi dell’unità diesel. La pompa dell’olio impiega un controllo della pressione a doppia fase, un rivestimento in Teflon è stato applicato al paraolio dell’albero motore, la tensione della cinghia automatica è stata ridotta ed è stato introdotto un nuovo percorso di raffreddamento per migliorare i tempi di raggiungimento della temperatura di esercizio.
 
TRASMISSIONE MULTIMODE – Cambio completamente automatico oppure sequenziale manuale
Disponibile sui modelli diesel 1.4 D-4D, il cambio MultiMode è una trasmissione manuale robotizzata con modalità di cambiata completamente automatica e senza pedale della frizione. Questa trasmissione offre al guidatore la scelta tra due modalità, una con cambio completamente automatico e una con cambio sequenziale gestibile sia attraverso i comandi al volante che tramite la leva del cambio.
Se equipaggiata con trasmissione MultiMode, la Verso-S 1.4 D-4D garantisce consumi di 4.4 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 115 g/km nel ciclo combinato.
Selezionando una delle modalità E (Economica), M (Manuale) oppure R (Retro), è possibile utilizzare il veicolo alla maniera di un cambio automatico convenzionale. In modalità E, il veicolo funziona con marce automatiche che massimizzano l’economia dei consumi. La selezione della modalità ES (Sport) ritarda invece la selezione di una marcia più alta, in attesa di giri più alti da parte del motore, offrendo così uno stile di guida più sportivo.
 
ECO DRIVING E INDICATORI DI CAMBIO MARCIA – Per una guida ecologica e con meno emissioni
Il quadro strumenti dei modelli Verso-S equipaggiati con trasmissione Multidrive S presenta anche un indicatore Eco Driving, cha aiuta il guidatore ad avere uno stile di guida ecologico e con meno emissioni. Con la selezione della guida Eco, una luce dell’Indicatore Eco Driving si illumina in caso di guida orientata al contenimento di consumi ed emissioni. In caso di guida meno efficiente, la luce Eco si spegne automaticamente.
Sui modelli con trasmissione manuale, un Indicatore di Cambio di Marcia sollecita al guidatore il cambio del rapporto, per una gestione ottimale dei consumi. Controllando le condizioni di guida, la velocità del veicolo e gli input della farfalla, il sistema può aiutare a ridurre i consumi dallo 0.5 fino al 3%, a seconda dello stile di guida.
 
SOSPENSIONI – Ulteriormente sviluppate per garantire comfort e grande piacere di guida
Sospensione Anteriore
È stato adottato un efficiente sistema di sospensione anteriore a montante telescopico per via della sua struttura compatta, dell’alta stabilità e della capacità di garantire al veicolo un andamento uniforme, con vibrazioni ridotte al minimo e un feedback di sterzata coinvolgente e gratificante.
La molla a spirale, la molla stabilizzatrice e gli ammortizzatori sono stati ottimizzati per garantire una guida lineare ed uniforme. Gli ammortizzatori sono stati disegnati per incrementare rapidamente la forza ammortizzante in caso di basse velocità del pistone, come ad esempio nell’eventualità di attraversamento di dossi, e garantire in questo modo un maggiore piacere di guida. Con velocità normali del pistone, gli incrementi graduali della forza ammortizzante assicurano un comfort costante.
 
Sospensione Posteriore
La sospensione posteriore ad assale torcente presenta molle ed ammortizzatori separati ed è caratterizzata da un design compatto capace di minimizzare l’intrusione delle componenti nell’area di carico, massimizzando così lo spazio utilizzabile.
La struttura rigida e leggera consente all’assale torcente di funzionare come fosse uno stabilizzatore, minimizzando il rollio durante le curve ed assicurando un’eccellente agilità.
 
SERVOSTERZO ELETTRICO – Efficienza e Rispetto dell’Ambiente
Il Servosterzo Elettrico (EPS) della nuova Verso-S offre un’assistenza variabile per la massima manovrabilità urbana unita ad un peso ed una sensazione di guida ottimale durante le alte velocità.
Questo avanzato sistema utilizza l’energia elettrica solo quando questa si renda necessaria. Esso risulta quindi più silenzioso, e raggiunge un’efficienza dei consumi superiore a quella dei sistemi di servosterzo idraulico. Oltre a questo, non utilizzando liquidi idraulici, il sistema EPS non produce perdite di olio, e risulta quindi essere molto più ecologico.
 
FRENI E PNEUMATICI
Grazie alla presenza della Distribuzione Elettronica della Forza Frenante (EBD) e dell’Assistenza di Frenata, del Controllo della Trazione (TRC) e del Controllo della Stabilità del Veicolo (VSC+), la Verso-S è equipaggiata con i più recenti sistemi di frenata e stabilità ADVICS ADS-A2 e ADS-VP2. E’ equipaggiato con freni a disco ventilati anteriori da 275 mm e dischi solidi da 259 mm.
I cerchi in acciaio da 15” sono equipaggiati con pneumatici 185/65 R15, mentre i cerchi in lega da 16” montano pneumatici 185/60 R16. Grazie alla minore distanza di frenata e alla riduzione della resistenza al rollio, gli pneumatici contribuiscono ulteriormente all’abbassamento dei consumi, mentre la loro minore rigidità verticale migliora i comfort di guida.
 
MISURE PER LA RIDUZIONE DEL RUMORE E DELLE VIBRAZIONI – Riduzione del rumore dovuto al vento ed al rollio per offrire un abitacolo silenzioso
La nuova Verso-S trae beneficio da una serie di misure studiate appositamente per ridurre il rumore del vento e del rollio, che garantiscono un abitacolo straordinariamente silenzioso.
Il parabrezza con cristallo fono-isolante presenta uno strato di pellicola interno che permette di ridurre il rumore del vento, del rollio e del motore. L’isolamento acustico è stato inoltre applicato alla parte inferiore del cofano e in quella del parafango per impedire la trasmissione del rumore del motore e del rollio dovuto alla guida all’interno dell’abitacolo.
E’ stata inserita una protezione all’interno del parafango anteriore e del montante anteriore, per ridurre ulteriormente la trasmissione del rumore nell’abitacolo.
Sono stati introdotti materiali isolanti a base di gommapiuma e gomma fissa nei montanti anteriore, centrale e posteriore, così come nella soglia delle porte e nelle sezioni all’altezza della testa, per minimizzare la trasmissione del rumore lungo la scocca. Sono stati poi usati materiali ammortizzanti e fono-isolanti in maniera estensiva in tutto l’abitacolo per ridurre sia rumore che vibrazioni, incluse le zone del montante delle porte anteriori, dei bordi delle porte anteriori, posteriori e del portellone, i bordi dei lati del pianale, il rivestimento del padiglione, i bordi dei lati del tetto e il tappetino.
Oltre a questo, l’ottimizzazione del numero e del posizionamento dei rinforzi del tetto, lo smorzatore di massa del collettore anteriore, per i modelli con tetto panoramico, e uno smorzatore dinamico sulle portiere posteriori, per i modelli con CVT, aiutano a ridurre il rimbombo delle basse frequenze.
 
 
EQUIPAGGIAMENTO DI SICUREZZA ATTIVA E PASSIVA COMPLETO
La nuova Verso-S è stata sviluppata per offrire i più elevati livelli di sicurezza attiva, passiva e per i pedoni.
 
Scocca per l’assorbimento di impatti
La nuova Verso-S possiede una scocca molto leggera, ad alta rigidità e ad assorbimento di impatti, la cui struttura presenta il 45% di acciaio ad alta flessibilità. La scocca è stata studiata per disperdere in maniera efficace l’energia di collisione anteriore, laterale e posteriore, riducendo l’eventuale deformazione dell’abitacolo.
In caso di collisioni frontali, l’energia proveniente dalle componenti anteriori laterali viene canalizzata secondo linee guida predefinite. L’energia dalle componenti superiori viene indirizzata verso una sezione tecnicamente denominate ‘mix bulk’, per la distribuzione ai rinforzi della linea di cintura, sia attraverso i rinforzi del montante anteriore per la distribuzione ai rinforzi delle guide del tetto. Un rinforzo per la cornice del finestrino laterale posteriore evita l’eccessiva deformazione dei cristalli anteriori.
Per migliorare le performance sugli impatti laterali, il bilanciere esterno, il montante centrale, la cerniera superiore del montante centrale, e il rinforzo esterno delle guide del tetto sono stati fabbricati con fogli di acciaio ad alta flessibilità. Sono state quindi posizionate in maniera ottimale delle assi laterali per un’efficace trasmissione dell’energia dovuta all’impatto. I lati dei rinforzi per il tetto impiegano una sezione trasversale a chiusura completa che ne prolunga in maniera significativa la longevità.
Sul retro, un rinforzo per il paraurti e una ‘crash box’ assorbono l’energia della collisione negli impatti posteriori. Una protezione aggiuntiva degli occupanti è offerta dall’imbottitura in gommapiuma dei pannelli e dei bordi delle portiere, per ridurre gli infortuni pelvici in caso di collisioni laterali. I profili delle portiere anteriori sono stati ottimizzati ed è stato adottato un bracciolo dalla struttura deformabile per aiutare la riduzione degli infortuni addominali nel caso di impatto laterale.
 
Protezione dei Pedoni
La nuova Verso-S offre numerose caratteristiche che massimizzano le prestazioni in termini di protezione dei pedoni. I materiali ad assorbimento di energia presenti sul rinforzo del bordo principale del paraurti anteriore e sull’estremità inferiore dello stesso aiutano a ridurre l’energia diretta agli arti inferiori dei pedoni. La struttura del cofano ad assorbimento di energia incorpora nell’estremità posteriore una struttura deformabile. La struttura della cerniera del cofano impedisce al braccio della stessa l’impatto con il corpo del pedone in caso di collisione. Infine, gli alettoni laterali presentano una struttura della staffa ad assorbimento di impatti.
 
Sette airbag
La Verso-S è equipaggiata, di serie, con sette airbag: airbag per guidatore e passeggero anteriore, airbag per le ginocchia del guidatore, airbag laterali anteriori e airbag a tendina full-length che garantiscono protezione sia ai passeggeri anteriori che posteriori in caso di impatto laterale.
 
Cinture di sicurezza ELR (con Riavvolgitore a Bloccaggio d’Emergenza) a tre punti di ancoraggio
Tutti i sedili anteriori e posteriori presentano cinture di sicurezza ELR (con Riavvolgitore a Bloccaggio d’Emergenza) a tre punti di ancoraggio. Il sistema ELR è progettato per bloccare la cintura di sicurezza quando venga applicato un carico eccessivo rispetto ad un valore prestabilito. Le cinture di sicurezza del guidatore e del passeggero anteriore beneficiano inoltre di pretensionatori e di limitatori di forza. In caso di collisione, il limitatore di forza riduce, frazionandola, la tensione della cintura di sicurezza in modo tale da diminuire la forza d’impatto toracico degli occupanti.
 
Sedili con sistema WIL
La Verso-S presenta sedili anteriori con sistema WIL per la Riduzione degli Infortuni dovuti ai Colpi di Frusta in caso di collisioni posteriori. Se dovesse verificarsi un impatto posteriore, la struttura del sedile consente alla parte superiore del corpo dell’occupante di spostarsi all’indietro, adattando il movimento della parte inferiore a quello della testa, riducendo così il rischio di colpi di frusta.
 
Sistemi di Sicurezza Attiva: ABS, EBD, BA, TRC e VSC+
La nuova Verso-S è equipaggiata. di serie, con Sistema di Frenata Anti-Bloccaggio (ABS), Distribuzione Elettronica della Forza Frenante (EBD), Assistenza di Frenata (BA), Controllo della Trazione (TRC) e Controllo della Stabilità del Veicolo (VSC+).
Il sistema EBD lavora in sinergia con quello ABS per assicurare un’applicazione efficace della forza frenante a ciascuna ruota, adattandola alle condizioni della carreggiata. Evitando il bloccaggio delle ruote, l’EBD aiuta a mantenere una stabilità ottimale durante le curve e le frenate.
Il sistema BA identifica la necessità di maggiore forza frenante, applicandola nel caso in cui il guidatore non dovesse utilizzarne abbastanza, oppure rilasciasse anticipatamente la pressione di frenata.
La tecnologia TRC controlla la quantità di potenza che viene applicata sulla carreggiata attraverso le ruote del veicolo. Se il sistema dovesse rilevare una perdita di trazione da parte di una o più ruote, esso andrebbe subito a diminuire la distribuzione di forza alla ruota a rischio di girare a vuoto oppure, in casi estremi, frenando momentaneamente la ruota fino a che essa non trovi nuovamente trazione.
Il sistema VSC+ è studiato per prevenire la perdita del controllo dell’auto in caso di sterzate ad alta velocità o in condizioni di strada sdrucciolevole che possano portare ad uno slittamento. Attraverso sensori che controllano l’andamento dell’auto, la velocità delle ruote e la pressione dei freni, il sistema valuta la stabilità del veicolo o la possibilità di slittamenti dovuti a condizioni di sottosterzo o sovrasterzo.
Il sistema ripristina la stabilità regolando automaticamente la potenza del motore ed applicando una frenata modulata alla ruota adatta in maniera uniforme, ed interagendo con il Servosterzo Elettrico (EPS), per aiutare chi guida a fornire i giusti input di sterzata e recuperare la stabilità del veicolo.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.