Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Nuove prospettive terapeutiche della stipsi cronica


Nuove prospettive terapeutiche della stipsi cronica
30/03/2012, 11:03

“Nuove prospettive terapeutiche della Stipsi Cronica” Venerdì, 30 marzo 2012 dalle 13.30 alle 14.30 Mostra d’Oltremare – Sala 3, Napoli  nell’ambito del 18° Congresso Nazionale delle Malattie Digestive - FISMAD

La stipsi cronica è una patologia invalidante che colpisce il 10% della popolazione adulta italiana, condizionandone la salute fisica ed emotiva. In Campania si stima che siano affette circa 450.000 persone, l’80% delle quali donne. Quando i rimedi tradizionali – modifica del regime alimentare e dei propri stili di vita, assunzione di lassativi - non risolvono il problema è opportuno rivolgersi a uno specialista gastroenterologo per l’indirizzo verso un corretto percorso diagnostico e terapeutico.

L’incontro sarà l’occasione per fare un focus sulla patologia dal punto di vista epidemiologico, diagnostico e terapeutico, in particolar modo sui progressi che la ricerca farmacologica ha compiuto nell’individuare nuove soluzioni per il trattamento della stessa.

Nel corso del simposio è previsto un intervento del Professor Rosario Cuomo, Professore Associato di Gastroenterologia presso l’Università Federico II di Napoli, che sarà a disposizione della stampa per eventuali approfondimenti sul tema.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©