Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Nuove Renault Scenic XMOD E Scenic


Nuove Renault Scenic XMOD E Scenic
06/03/2013, 14:23

RENAULT Scénic XMOD E SCÉNIC CAMBIANO PELLE

In occasione del lancio di Scénic XMOD CROSS, Renault rinnova anche Scénic XMOD e Scénic, adottando la nuova identità design della Marca. Sul frontale, il logo Renault, ingrandito su fondo nero brillante, valorizza la nuova calandra mentre l’eleganza delle linee generali e la qualità dei materiali utilizzati contribuiscono ad affermare il carattere sempre dinamico  delle due monovolume.

Nell’abitacolo, la qualità percepita è sempre all’altezza del leader europeo del segmento dal 1996. Le morbide curve della plancia integrano ormai, oltre lo schermo TFT, parametrabile in funzione delle informazioni essenziali, una zona dedicata al navigatore e al multimediale. Il nuovo sistema R-Link sbarca a sua volta su Renault Scénic XMOD e Scénic, dotate per l’occasione di un joystick di comando a portata di mano e di uno schermo touch screen, perfettamente disposto nel campo visivo. In funzione delle versioni, la qualità del suono su misura Bose® continua ad offrire performance acustiche al massimo livello del segmento.

 

ANCORA PIÙ ENERGY NELLA FAMIGLIA SCÉNIC

Tutti i motori della gamma ENERGY hanno una filosofia in comune: ridurre drasticamente i consumi di carburante, le emissioni CO2 e i costi di esercizio, favorendo nello stesso tempo il piacere di guida e l’esigenza di affidabilità. Renault Scénic XMOD CROSS, Scenic XMOD e Renault Scénic beneficiano delle 3 recenti motorizzazioni Energy, in particolare il nuovissimo Energy 1.2 TCe 130cv Stop&Start, caratterizzato da consumi in calo del 15% rispetto al precedente 1.4 TCe 130cv, pari ad un risparmio di oltre 1 litro/100 km in ciclo misto*. Particolarmente equilibrato, questo propulsore si rivela agile e reattivo, garantendo un reale piacere di guida, con accelerazioni dinamiche a qualunque regime.

 

EREDITÀ DEL KNOW-HOW QUALITÀ “MADE IN France”

Dal lancio commerciale, nel 1996, 4.300.000 Scénic sono state prodotte nello stabilimento di Douai, che vanta un know-how acquisito grazie al rigore e alla professionalità di tutti i collaboratori del sito.

Renault ha investito 420 milioni di euro per adattare e modernizzare gli impianti di Douai, che produrrà, dal 2014, modelli alto di gamma della Marca. Tale ambizione è accompagnata dall’implementazione di una nuova tappa della politica qualità, che mobilita tutto il personale; definita piano “qualità certificata Douai”, si basa su 4 pilastri: un’appropriazione degli standard e dei riflessi qualità, un’animazione quotidiana, competenze e comportamenti al miglior livello e, infine, una maggiore attenzione per la qualità percepita.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©