Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

L'amante sarebbe una sua assisntente elettorale

Obama nello scandalo: avrebbe tradito Michelle


Obama nello scandalo: avrebbe tradito Michelle
02/05/2010, 17:05

NEW YORK – Ormai ci siamo abituati. In America vanno pazzi per gli scandali legati al Presidente. Prima è toccato a Clinton, con la storia della stagista Monica Lewinsky; poi è stata la volta di Bush Jr., reo di una presunta scappatella con Condoleezza Rice. Adesso a finire nei vortice "relazione pericolosa" è Obama. Come tradizione vuole, infatti, spunta anche qui l’amante dell’ultim’ora. La fortunata sarebbe una sua assistente elettorale, tale Vera Baker: i due avrebbero consumato il tradimento in un hotel. Lei sarebbe entrata dichiarando un nome falso mentre il Presidente sarebbe giunto dopo e avrebbe passato tutta la notte chiuso nella stanza d’albergo.
Di più al momento non è dato sapere. Certo, sembra strano che la notizia sia venuta fuori solo adesso. Ancora più strano che tutti i Capi di Governo Americani siano navigati “latin lover”. Il gossip, comunque, si sa. Logora chi non lo fa.   

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©