Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

OGM, Saro: clima pesante per i cittadini


OGM, Saro: clima pesante per i cittadini
24/06/2010, 12:06

“I cittadini rischiano d restare senza punti di riferimento: quanto sta accadendo nelle ultime ore sulla partita Ogm, con lettere anonime, denunce e segnalazioni alla Procura, sta gettando nel caos l’agricoltura del nostro territorio con possibili perdite di credibilità e affidabilità da parte degli utenti-consumatori”, afferma il senatore Ferruccio Saro (Pdl), allarmato per le derive assunte dalla vicenda del mais modificato.
“Parlare di campi coltivati con sementi modificati che verrebbero, forse, localizzati in qualche punto, ma non è chiaro, significa mettere in forse un intero settore agli occhi dei consumatori che chiedono certezze. Alla luce della situazione complessa che, per quanti temono conseguenze nell’eventualità della presenza di questo campo, non rafforza di certo il patto fra produttori e consumatori, si pone il quesito sui potenziali rischi da contaminazione ventilati dalla Coldiretti. Laddove, infatti, “non è possibile controllare l’iter, non si riesce neppure a monitorare e vigilare sui possibili sviluppi. Questo – continua Saro – per ribadire il concetto essenziale della sicurezza e dell’osservanza della legalità e delle norme in vigore che non possono essere violate o considerate come se non ci fossero, dal momento che sono comunque una garanzia di efficacia ed efficienza di un intero sistema”. Il clima di terrore che si sta diffondendo rischia di minare il patto di fiducia fra produttori e consumatori a causa di chi ha voluto a tutti i costi sperimentare nonostante le normative lo impediscano. Per Saro, in ogni caso “le prove di forza possono creare più danni che benefici per un intero comparto già in sofferenza”. E i cittadini restano con più dubbi di prima: “Che cosa stiamo mangiando in realtà?”, si chiedono.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©