Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

OGM, studio shock. Chiesta sospensione autorizzazzioni


OGM, studio shock. Chiesta sospensione autorizzazzioni
19/09/2012, 16:41

Sospendere immediatamente il rilascio delle autorizzazioni per la coltivazione di varieta' di mais geneticamente modificato (come il Mon 810 della Monsanto e la patata Amflora della Basf) e per l'importazione di mais e soia transgenica.

Questa la richiesta avanzata oggi alla Commissione Ue dal vicepresidente della commissione agricoltura dell'europarlamento, l'esponente verde francese Jose' Bove', dopo la pubblicazione di uno studio - realizzato dal professor Gilles-Eric Seralini dell'univerita' francese di Caen - che evidenzia gli effetti tossici che il consumo di prodotti Ogm ha determinato sulla salute delle cavie animali.

''Non abbiamo ancora preso visione dello studio - ha detto oggi il portavoce del commissario Ue alla salute John Dalli - ma sicuramente lo sottoporremo all'esame dell'agenzia per la sicurezza alimentare (Efsa) per trarne eventuali conseguenze''.

Lo studio francese potrebbe riaprire la discussione sulla tesi finora sostenuta ufficialmente da Bruxelles, ovvero che i prodotti transgenici finora esaminati sono innocui. Una tesi che pero' e' gia' stata contestata da alcuni Paesi, come e' il caso della Francia dove e' stata adottata una clausola di salvaguardia per impedire la coltivazione del Mon 810 sul suo territorio. 

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©