Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

L'evento astronomico capiterà tra 5000 anni

Orione perderà il suo pezzo più importante: Betelgeuse


Betelgeuse della cintura di Orione sta per scontrarsi con una nube che ne causerà l'esplosione
Betelgeuse della cintura di Orione sta per scontrarsi con una nube che ne causerà l'esplosione
24/01/2013, 11:15

Tutti conoscono la cintura di orione, un trittico di stelle che compaiono nel bel mezzo della omonima costellazione collocata nel cielo del nord. Orione rappresenta il condottiero mitologico e la sua cintura ha ispirato nell'antichità, e forse ancora oggi, tutti i movimenti religiosi ed esoterici esistenti compresa la religione cristiana. Purtroppo per Orione la sua stella principale per dimensione e luminosità, Betelgeuse, è destinata a scomparire fra 5000 anni. Betelgeuse è la stella che rappresenta l'ascella destra della figura mitologica individuata nel cielo dagli antichi egizi migliaia di anni fa. Questa esplosione inaspettata sarà dovuta dallo scontro con uno strano ammasso di polvere che, urtando con Betelgeuse renderà la temperatura troppo rovente da generare una supernova con la conseguente formazione di un buco nero. La polvere si avvicina a una velocità superiore ai 30 km per secondo e la scoperta è stata possibile grazie al telescopio ad infrarossi della Agenzia Spaziale Europea Herschel, realizzato in collaborazione con la Nasa.  Il cielo senza una delle sue stelle più luminose sarà sicuramente più buio se consideriamo che Betelgeuse è mille volte più grande del Sole ed un milione di volte più luminosa della nostra Stella.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©