Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Parte da Torino l’Urban Tour 2012 della gamma scooter BMW Motorrad


Parte da Torino l’Urban Tour 2012 della gamma scooter BMW Motorrad
10/09/2012, 17:22

L’Urban Tour 2012 è ormai alle porte e quest’anno vede protagonisti i due nuovi scooter di BMW Motorrad: il BMW C 600 Sport e il BMW C 650 GT.

L’iniziativa darà la possibilità di provare i nuovi scooter BMW su un percorso urbano ed extraurbano, studiato appositamente per esaltarne le doti dinamiche e le qualità di guida.

Il calendario prevede 5 tappe che andranno a coprire le principali città italiane:

1.  Torino: 14-16 settembre

2.  Milano: 21-23 settembre

3.  Firenze: 28-30 settembre

4.  Roma: 5-7 ottobre

5.  Napoli: 12-14 ottobre

Prima della prova, nella hospitality BMW Motorrad si terrà un breve incontro durante il quale gli istruttori spiegheranno le caratteristiche degli scooter, l’importanza di un equipaggiamento adeguato ed effettueranno un briefing tecnico sul funzionamento dei fondamentali ausili alla guida, come l’ormai immancabile ABS.

Per garantire la massima sicurezza degli appassionati, inoltre, gli istruttori apriranno e chiuderanno la carovana dei tester.

Infine, sempre presso l’hospitality, sarà esposto l’abbigliamento tecnico firmato BMW Motorrad, tra cui i nuovi caschi Air Flow con communication system integrato.


Il BMW Group

Il BMW Group, con i marchi BMW, MINI, Husqvarna Motorcycles e Rolls-Royce, è uno dei costruttori di automobili e motociclette di maggior successo nel mondo. Essendo un’azienda globale, il BMW Group dispone di 29 stabilimenti di produzione dislocati in 14 paesi e di una rete di vendita diffusa in più di 140 nazioni.

Il BMW Group ha raggiunto nel 2011 volumi di vendita di 1,67 milioni di automobili e oltre 113.000 motociclette nel mondo. I profitti lordi per il 2011 sono stati di 7,38 miliardi di Euro, il fatturato è stato di 68,82 miliardi di Euro. La forza lavoro del BMW Group al 31 dicembre 2011 era di circa 100.000 associati

Il successo del BMW Group è fondato su una visione responsabile e di lungo periodo. Per questo motivo, l’azienda ha sempre adottato una filosofia fondata sulla eco-compatibilità e sulla sostenibilità all’interno dell’intera catena di valore, includendo la responsabilità sui prodotti e un chiaro impegno nell’utilizzo responsabile delle risorse. In virtù di questo impegno, negli ultimi sette anni, il BMW Group è stato riconosciuto come leader di settore nel Dow Jones Sustainability Index.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©