Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

La ricerca è stata fatta sul Diamante Mandarino

Partner poco fedele? Un fattore ereditario

A renderlo noto è la rivista Pnas

Partner poco fedele? Un fattore ereditario
14/06/2011, 17:06

Uno studio pubblicato dalla rivista Pnas sul Diamante Mandarino, volatile dai comportamenti simili a quelli dell'uomo, ha sottolineato che la predisposizione a tradire il partner dipende da una serie di geni che si tramandano di generazione in generazione e che abbiamo in comune con gli animali. Un fattore genetico, dunque. La ricerca ha preso come punto di riferimento 1554 esemplari, di cui è stato analizzato il Dna per cinque generazioni. Agli uccelli analizzati sono state tolte le uova, che sono state inserite in altri nidi per escludere che il comportamento potesse essere mutuato dai genitori. I figli di genitori 'traditori' non solo hanno mostrato un comportamento simile, ma la connessione e' stata confermata anche dalle analisi genetiche. "Questo studio conferma un'osservazione che e' stata fatta negli umani - spiega Wolfgang Forstmeier, del dipartimento di genetica evoluzionaria del Max Plank Institut di Berlino - cioe' che i figli di genitori che tendono ad essere promiscui hanno il doppio di probabilita' di esserlo anche loro, anche se bisogna dire che in molti casi anche se si ha la tentazione di tradire questa non viene espressa per altre inclinazioni personali".

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©