Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Passione e divertimento al primo "Moto incontro" delle Motocicliste.it


Passione e divertimento al primo 'Moto incontro' delle Motocicliste.it
20/06/2010, 18:06

A Scafati, in provincia di Salerno, si è tenuto il primo “Moto incontro” organizzato dal gruppo le Motocicliste.it. Anche se la pioggia ha fatto saltare parte del programma, sono stati due giorni di autentica passione su due ruote. Il sabato pomeriggio all’appello lanciato dal gruppo capitanato da Gilda Cerciello, sono stati in cento. Purtroppo la pioggia non ha consentito di raggiungere la splendida cittadina di Ravello, meglio conosciuta come la perla della costiera amalfitana. Pioggia che purtroppo è caduta anche nella giornata di domenica, quando una cinquantina di moto erano presenti alla concentrazione in Viale della Resistenza. Lo spettacolo offerto dagli sbandieratori del centro Elalon di Eboli (Sa) ha incantato tutti, e emozionante è stata anche la rituale foto di gruppo. Ospite d’onore della giornata è stata Vittoria Rampolla. La pilotessa bresciana (che difende però i colori del Moto Club Erba) è socia fondatrice del gruppo e quest’anno è salita sul palco quale guest star. Rammentiamo che la Rampolla corre nell’Honda CBR 600RR CUP con la moto preparata dal Team diretto dal bolognese Giangiorgio Plenario e sponsorizzata da, Solo Seta, Stile Moto, Prontografing, Puntogimoto, Extreme Tech, Race abbigliamento. Durante la kermesse scafatese sono stati assegnati venticinque premi (abbigliamento) a sorteggio. I premi di merito sono andati ad Angelo Neri (moto più bella, una Indian Custom), alla Punto GT Prima serie del Tuning Club Scafati (auto più bella). Anche il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, è stato premiato con una targa di ringraziamento. Il comitato organizzatore ha deciso di non fare eseguire la gara di lentezza a causa della pioggia. Non assegnato nemmeno il premio per la conduttrice più anziana. Anche se il raduno non era iscritto a calendario istituzionale, hanno portato il messaggio della Federazione Motociclistica Italiana alcuni club della zona.Tra questi, il sorteggio del premio estemporaneo ha premiato i Nuceria Bikers di Nocera Inferiore. Un evidente ed ulteriore esempio di come il motociclismo non conosca steccati ed etichette: “Siamo – dice Gilda Cerciello – un bel gruppo! Anche se il meteo non è stato d’aiuto, il numero di centauri accorsi è stato di rilievo. Siamo contenti di avere tante amiche ed amici che con noi vogliono divertirsi in sella alla propria moto. Per noi l’unico limite che questa conosce, è quello che ognuno di noi decide di darle”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©