Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Per la prima volta in Italia una Sala Opeartoria Mobile


Per la prima volta in Italia una Sala Opeartoria Mobile
24/11/2011, 09:11

In occasione della cerimonia di apertura del XVI Congresso Nazionale della SICADS, la Società Italiana di Chirurgia Ambulatoriale e Day Surgery, verrà presentata (e sarà in esposizione nel pazziale della Stazione Marittima fino a sabato) la prima Sala Operatoria Mobile prodotta per l'Italia.

All’appuntamento inaugurale che si svolgerà Giovedì 26 Novembre alle ore 16 presso la Sala Dione/Elettra del Palazzo Congressi della Stazione Marittima di Napoli e che sarà dedicato ad un tema molto delicato ed attuale come “La medicina difensivistica” e sarà coordinato dal giornalista Rai Gigi Marzullo, prenderanno parte, tra gli altri, Ludovico Docimo, professore ordinario di Chirurgia Generale presso la Seconda Università di Napoli e presidente del Congresso, Claudio Buccelli, direttore dell'Istituto di Medicina Legale dell'Università Federico II di Napoli, Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa, Gabriele Peperoni, presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli, l’avvocato penalista Arturo Frojo ed il magistrato presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere Maria Francica.

Come si può evincere dal comunicato e dal programma allegato si tratta un appuntamento di grande importanza per la medicina in cui ben 500 specialisti dei principali ospedali italiani si riuniranno per 3 giorni a Napoli per illustrare tutti progressi della “Chirurgia in day surgery”, che ha straordinari benefici sia per il paziente che per i costi del sistema sanitario nazionale.

Si parlerà delle patologie più diffuse tra i comuni cittadini (Ernie - Emorroidi - Mammella - Tiroide - Patologie andrologiche, per citarne alcune) e quindi credo sia una notizia importante sia per la salute pubblica che per il miglioramento del sistema sanitario la presenza di questa grande opportunità di fare molti interventi in day surgery.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©