Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

Per tradire è meglio la “pancetta”

Niente addominali scolpiti, fedifraghe bocciano la tartaruga

Per tradire è meglio la “pancetta”
25/06/2013, 09:52

Dimenticate le intere giornate trascorse in palestra nel tentativo di tonificare i pettorali e avere addominali scolpiti da sogno e, soprattutto, con i soldi dell’abbonamento prenotate un bel tavolo in un ristorante all you can it, perché alle traditrici piace la pancetta! Niente più tartarughe da body builder o fisici da adone che neanche i gladiatori dell’Antica Roma, per una scappatella si punta sulla “sostanza” e un po’ di pancia risulta essere estremamente sexy!

 

Da un sondaggio effettuato dal portale IncontriExtra-Coniugali.com su un campione di 1000 donne iscritte al sito, è emerso che le fedifraghe prediligono gli uomini dall’addominale “rilassato”. Non poteva esistere migliore notizia per l’universo maschile che si affanna praticando diversi sport tra cui corsa, calcetto e soprattutto palestra in cui sudore e fatiche non valgono, da quanto emerso, neanche un’innocente scappatella.

 

Ben il 47% delle fedifraghe che hanno partecipato al sondaggio indetto dal sito specializzato in tradimenti,  ha confessato di preferire la pancetta all’addominale scolpito, sostenendo che l’uomo che trascorre troppe ore in palestra e ha un eccessiva cura di se, abbia poco tempo da dedicare alla propria amante.

 

Abbiamo chiesto al fondatore del portale di tradimenti Alex Fantini quale fosse la sua opinione al riguardo: “Se proprio devo essere sincero, la percentuale così incisiva non mi sorprende per niente: lo stereotipo dell’uomo fisicamente perfetto a volte è non solo distante perché irraggiungibile, ma anche lontano dall’ottica quotidiana in cui è inserito il tradimento: vivere una scappatella nella quotidianità, senza pensare che esuli dalla realtà in cui si vive giornalmente, aiuta a sentirla propria, a viverla con maggior disinvoltura, a far diventare reale e concreta una fantasia; e non c’è nulla di più concreto di un uomo cui piace la cucina e lo dimostra con un po’ di pancetta”.

 

Tutti coloro che amano la palestra, al contrario, potranno tirare un sospiro di sollievo, perché il 34% esige non solo la tartaruga, ma anche tutto il corollario di “accessori” annessi. “È pur vero che le tendenze possono cambiare di stagione in stagione, ma alcune verità che assumono una valenza di assioma non tramonteranno mai: un bel fisico troverà sempre una fedifraga che ami intrattenersi a giocare con le tartarughe…” aggiunge Fantini.

 

Il restante 19% ha dichiarato di non badare molto alla fisicità ma di scegliere in base alle sensazioni, facendo quindi un discorso più emozionale che fisico. “La componente mentale è sempre stata determinante per qualsiasi tipo di relazione, ancor più per quanto concerne il tradimento, in cui ogni sorta di emozione e sensazione è amplificata in quanto vissuta con maggior trasporto”, conclude Alex Fantini.

 

In base alle testimonianze pervenute, si può sommariamente concludere che la modalità da adottare è la seguente: bilanciere in una mano e forchetta nell’altra, questo è l’atteggiamento perfetto per conquistare la propria scappatella.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©