Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Più spazio alle emozioni: Kia lancia la nuova gamma di “Accessori Originali”


Più spazio alle emozioni: Kia lancia la nuova gamma di “Accessori Originali”
20/06/2012, 10:06

Milano 18 giugno 2012 – Kia presenta oggi la nuova gamma di Accessori Originali Kia. Una linea di prodotti dedicata alle vetture Kia, in grado di garantire una completa personalizzazione dell’auto da parte del cliente. La gamma di accessori è stata concepita e realizzata per soddisfare tutte le necessità e i desideri dell’automobilista, ottimizzando l’utilizzo della vettura in ogni occasione.

La linea di Accessori Originali garantisce piena autenticità e la qualità offerta dalle vetture Kia. I prodotti sono sviluppati infatti seguendo gli stessi valori e i medesimi requisiti con i quali vengono prodotte le vetture. La gamma è quindi caratterizzata da quei dettagli fondamentali che distinguono il marchio Kia: competitività, innovazione, tecnologia e sicurezza. In linea con lo stile “Power to Surprise”® di Kia la gamma Accessori Originali è stata progettata prestando grande attenzione al design e allo stile, il risultato è una linea di prodotti dal carattere esclusivo e accattivante.

Contemporaneamente, è disponibile sul configuratore online del sito www.kia.it la sezione dedicata agli Accessori Originali. E’ possibile scoprire e apprezzare una completa configurazione delle vetture Kia. Da oggi infatti, ogni vettura configurabile sul sito www.kia.it può essere arricchita con gli accessori di maggior interesse per il cliente.
La linea di Accessori Originali spazia dalle indispensabili, ma esclusive, barre portapacchi in alluminio, disegnate e progettate appositamente per ogni vettura fino alle modanature laterali, capaci di arricchire e personalizzare la vettura. Dalle minigonne laterali, classiche o cromate, al portasci estendibile in grado di garantire la massima praticità di utilizzo. Non mancano il portabiciclette e i cerchi in lega da 17” dal design sportivo e dinamico.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©