Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Per tutte le famiglie con reddito inferiore ai 38mila euro

Piemonte: al via dal 14 febbraio il "Bonus Bebè"


Piemonte: al via dal 14 febbraio il 'Bonus Bebè'
05/02/2011, 16:02

TORINO – È tutto pronto in Piemonte. Dal 14 febbraio si parte infatti con la distribuzione del cosiddetto "Bonus Bebè", che le famiglie potranno ritirare presso l’Asl di appartenenza. Sarà assegnato alle tante neo mamme del 2011, con decorrenza dal 1 gennaio, un carnet con 25 voucher da 10 euro.
Sono due le condizioni essenziali per usufruire del servizio. La residenza del neonato in Piemonte e un reddito complessivo inferiore ai 38mila euro, da accertarsi tramite presentazione del certificato ISEE.
Soddisfatto per il risultato raggiunto anche il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota. "Non solo una promessa mantenuta, ma soprattutto un concreto aiuto alle famiglie. Questo a dispetto delle campagne di disinformazione promosse dall’opposizione in queste settimane".
Restano però da chiarire altri piccoli particolari. Soprattutto come e dove si potranno spendere i tagliandi. Tutto questo ed altro ancora, sarà riportato nei prossimi giorni sul sito della regione - www.regione.piemonte.it - per rimanere costantemente aggiornati sull’iniziativa.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©