Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

PREMIATI DA HONDA ITALIA I PRIMI 30 TECNICI MANUTENTORI


PREMIATI DA HONDA ITALIA I PRIMI 30 TECNICI MANUTENTORI
02/07/2008, 10:07

Non capita certo tutti i giorni ai tecnici Honda che si occupano di mettere a punto le moto dei clienti di tutt’Italia di partecipare ad un Gran Premio del Mondiale (SBK/Supersport e Motocross) in qualità di consulenti tecnici ed incontrare il Presidente della HRC, Masumi Hamane ! Invece, questo è quel che è successo recentemente a trenta meccanici Honda provenienti da tutt’Italia, che hanno seguito anche uno specifico addestramento online (e-learning) presso la Honda Academy (Scuola d’Addestramento Tecnico della Honda Italia).

 
Il progetto è stato il risultato di un’analisi del lavoro d’officina, che ha evidenziato la possibilità di suddividere i compiti in tre macro aree, caratterizzate in pratica da interventi di manutenzione, riparazione e diagnosi. Di conseguenza, quest’articolazione delle attività ha permesso di inquadrare il personale appartenente ai Centri Autorizzati (Concessionarie ufficiali ed Officine) nelle tre differenti figure di Tecnico Manutentore, Tecnico Riparatore e Tecnico Diagnostico. Ciascuna di queste qualifiche viene oggi conseguita al termine di un percorso di addestramento online ed esami in presenza, studiato per formare le tipiche competenze di ogni figura.
 
Ogni tecnico Honda segue così un lungo percorso di formazione teorico/pratico, articolato in moduli didattici (lezioni multimediali e questionari online fruibili ovunque da un semplice computer), avvicendati da regolari esami pratici presso la sede di Roma. E la piattaforma e-learning permette al Centro Addestramento (Honda Italia Academy) di monitorare costantemente il livello di preparazione raggiunto da ogni tecnico durante il percorso di apprendimento.
 
Le qualifiche chi si raggiungono sono così “indice di un elevato grado di specializzazione del tecnico, che potrà rispondere in maniera estremamente professionale alle richieste provenienti da un mercato sempre più esigente ed attento alla qualità dei servizi offerti. E ciò è perfettamente in linea con l’elevatissimo standard dei prodotti Honda” ha spiegato Mario Nicosia, Direttore Post-Vendita ed Assistenza tecnica della Honda Italia.
 
Peraltro, i primi trenta tecnici manutentori premiati ad Atessa hanno già ricevuto un vero e proprio battesimo quando, ospiti della Honda Italia, sono stati coinvolti a tutti gli effetti nelle riunioni tecniche pre-gara dei team Honda impegnati nelle competizioni mondiali. Questi tecnici che, nella vita di tutti i giorni, si occupano della manutenzione delle moto dei clienti Honda di tutt’Italia, sono stati infatti ospiti dell’azienda alle tappe italiane del Mondiale SBK/Supersport (team Tenkate, Althea Racing, Stiggy) e del Mondiale Motocross (Mantova) recentemente svotisi in Italia.
 
Riteniamo che, per i clienti Honda, sia certamente motivo di orgoglio e fiducia nell’azienda apprendere che il proprio tecnico di fiducia ha partecipato al briefing tecnico che decide il set-up della CBR600RR Campione del Mondo Supersport e/o delle Honda ufficiali del Team Hannspree Martin del Mondiale Motocross … non è vero ?
 
 
 
Questo l’elenco completo dei Fantastici 30 Manutentori premiati da Honda Italia
 
Cristian Bacca (Tecno Moto di Bacca Cristian - Trento)
Raffaello Battaglia (Balzarini Moto - Livorno)
Claudio M. Bortolotto (Motato Srl – Milano)
Angiolino Bosio (Motoriparazioni Geki – Brescia)
Francesco Brugnola (Motogym di Brugnola – Taranto)
Giovanni Busin (Busin Giovanni - Novara)
Maurizio Carenzio (William Moto - Milano)
Andrea Chinarello (OK Moto - Bologna)
Marco Conti (Conti Moto – Roma)
Massimo Corneo (Motato Srl - Milano)
Riccardo De Marco (In Moto - Genova)
Stefano Doni (Emporio del Ciclomotore - Pisa)
Giovanni Frallicciardi (Wheel Power - Nettuno)
Claudio Franchini (Franchini & Alpinoli – Modena)
Mauro Ghizzi (Moto Speed di Erlacher - Bolzano)
Marino Giraldo (Giraldo Motofficina - Venezia)
Gianluca Guarracino (Irno Moto - Salerno)
Filippo Indovina (New Moto In – Palermo)
Mauro Mancini (Mancini Moto – Roma)
Francesco Merlo (Motoworld - Novara)
Vittorio Minelli (R. & D. Moto - Ravenna)
Roberto Nava (Only Bike - Milano)
Stefano Norfini (Scooter Service – Livorno)
Maurizio Palmieri (Malberti Marzio - Desio)
Domenico Pastore (Adventure Moto – Salerno)
Yuri Placucci (R.& D. Moto - Ravenna)
Fabrizio Regazzo (Giraldo Motofficina – Venezia)
Alessandro Stimolo (Lorenzo Stimolo – Palermo)
Lorenzo Stimolo (Lorenzo Stimolo – Palermo)
Massimo Stimolo (Lorenzo Stimolo – Palermo)
Enrico Zausa (T-Bike – Vicenza)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©