Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Ex aequo ad un giapponese ed un britannico

Premio Nobel per la Medicina per le cellule staminali


Nella foto Shinya Yamanaki
Nella foto Shinya Yamanaki
08/10/2012, 12:11

STOCCOLMA (SVEZIA) - Oggi è stata comunicata l'assegnazione del Premio Nobel per la Medicina. I vincitori del 2012 sono il giapponese Shinya Yamanaka e il britannico John Gurdon, ex aequo, per le loro ricerche sulle cellule staminali totipotenziali e la loro "riprogrammazione" in vitro per ottenere che si comportino nel modo voluto. In altri termini, i due hanno trovato un modo per prenedre alcune tipologie di cellule staminali adulte e trasformarle in cellule capaci di trasformarsi in qualsiasi altro tipo di cellula. SI tratta di sistemi ancora nond el tutto affidabili, ma i due scienziati hanno dato un grosso contributo a capire i meccanismi delle cellule staminali. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©